In tour a Pozzuoli

In tour a Pozzuoli

Il Premio Civitas, giunto alla XVIII edizione, si terrà giovedì 29 maggio nell’incantevole Tempio di Serapide a Pozzuoli nell’ambito della rassegna “ReTour a Puteoli”. L’evento fa da cassa di risonanza

Il Tempio di Serapide

Il Tempio di Serapide

alla bellezza dei luoghi, alla storia, all’arte, alla cultura della cittadina flegrea. Idealmente i premiati diventano testimonial di Pozzuoli nel mondo. Quest’anno l’ambito premio verrà conferito a Carlo Ponti, figlio di Sophia Loren e al genetista Andrea Ballabio, direttore del Tigem. Si esibiranno per l’occasione Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo, diretti dal maestro Ponti, per la prima volta nella città materna.

Il palco è collocato su una speciale arena, “Simphonia”, progettata e realizzata dall’architetto Aldo Capasso, in collaborazione e con il sostegno della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Napoli, nei giardini dell’ex Macellum. L’evento sarà dedicato alla commemorazione delle vittime dell’incidente del bus di Monteforte Irpino. Proprio a causa dell’incidente, nel quale perirono trentotto puteolani di ritorno da un pellegrinaggio. Patrizio Rispo, direttore artistico dell’evento, sottolinea l’importanza del lavoro di rete, delle preziose sinergie istituzionali che avranno ricaduta permanente sul territorio, uno dei più belli che rendeva orgoglioso il compianto Lucio Dalla. Subito esauriti gli ottocento posti a sedere.

In programma Giuseppe Verdi, dall’”Ouverture” a “Gli Arredi festivi” del “Nabucco”, dal “Preludio” di “Attila” all’”Ouverture” de “La Battaglia di Legnano”, dal “Preludio” de “I Masnadieri” all’”Ouverture” De “I Vespri Siciliani”, dall’”Ouverture” de “La forza del destino” a “O Signore dal tetto natio” de “I Lombardi alla prima Crociata” fino al “Va pensiero” del “Nabucco”.

 

Share