A teatro, dopo un mitico film

Fiore di cactusE’ solo l’ultima versione teatrale questo Fiore di cactus, in scena al tetaro Corallo di Torre del Greco e poi a Napoli.

La commedia di Pierre Barrillet & Jean-Pierre Gredy fu resa celebre dal film diretto da Gene Saks nel 1969 e interpretato da Walter Matthau, Ingrid Bergman e Goldie Hawn.

Quest’edizione vede nei panni del protagonista, il dentista Giuliano Foch, Remo Girone, affiancato da Eleonora Giorgi, la sua fida segretaria Stefania. La regia è di Guglielmo Ferro.

La storia è nota: un dentista scapolo per evitare coinvolgimenti eccessivi nelle storie che vive, si inventa una moglie e tre figli.

La sua vita scorre fluida fino a quando incontra Tonia (Donatella Pompadour), ventenne dolce e innamorata che tenta il suicidio per amore di lui.

Foch, preso dal rimorso, si sentirà obbligato a  chiederla in sposa dopo aver divorziato per finta.

Tra equivoci e bugie, la storia terminerà a lieto  fine.

Share