Comicon, il meglio di serie e anteprime

Comicon, il meglio di serie e anteprime

Due anni di attesa – anzi tre dall’ultima edizione pre-pandemia – e di sogni, creatività e passione esplosi letteralmente in quattro giorni di festival: il Comicon 2022 è ripartito con successo e con una partecipazione nutrita di pubblico ben oltre le aspettative. Dal 22 al 25 aprile 2022 si sono succedute mostre, incontri, firmacopie agli stand, gare di cosplay e anteprime cinematografiche e di serie tv alla Mostra D’Oltremare di Napoli, tra i padiglioni che avevano ospitato la campagna vaccinale contro il covid-19.

Comicon, fumetti

Al Teatro Mediterraneo il debutto è stato affidato al “Batman” di Robert Pattinson, per poi dare spazio a una produzione italiana con cast internazionale come quella di “American Night”, diretto da Alessio Della Valle e interpretato da Emile Hirsch, Jonathan Rhys Meyers, Michael Madsen e Paz Vega, e col nostro Fortunato Cerlino. L’ex Don Pietro di “Gomorra la serie” ha preso parte a una storia noir e a tratti “pulp”, ambientata nel mondo dell’arte, confrontandosi con stelle hollywoodiane e senza mai sfigurare al loro cospetto. Una pellicola presa in considerazione persino dall’Academy degli Oscar per la conservazione della sceneggiatura, che dimostra il valore e l’eccellenza delle nostre maestranze all’estero. Un orgoglio tecnico che affonda le radici nel cinema italiano degli anni d’oro, rinverdito anche dalle serie tv come “Bang Bang Baby”, prossima a sbarcare su Prime il 28 aprile.

L’episodio pilota, che annovera nel cast Adriano Giannini e Dora Romano (la Signora Gentile di “È stata la mano di Dio” di Sorrentino), ha incantato gli spettatori: fotografia, sonoro, montaggio, scenografia impreziosiscono un’opera girata in una Roma che dovesse sembrare Milano, tra difficoltà e restrizioni dello scorso anno. La “Bang Bang Baby” altri non è che l’adolescente Alice, figlia di Giannini nonché nipote di nonna Lina, soprannominata Nonna Eroina, potente capoclan ‘ndranghetista che la introdurrà nell’organizzazione criminale.

Comicon fantasy

E non è mancato il grottesco al Comicon 2022 con l’originalissima, e visivamente accattivante “Mister 8”, serie finlandese premiata a Cannes Serie 2021: 7 uomini che convivono e si dividono, giorno dopo giorno, le attenzioni (e il letto) di una donna, sorta di novella Biancaneve emancipata che stavolta detta le regole del gioco.

Toccante poi l’esordio alla regia dell’attore americano Channing Tatum con “Dog – Io e Lulù”, road movie che racconta il viaggio di un ex marine e del suo pastore belga. E se nell’ultimo giorno di Comicon è tornato il cinema di genere italiano con l’horror thriller distopico “The Bunker Game”, la chiosa festivaliera è stata consegnata invece alla “Cena perfetta” preparata da Salvatore Esposito e Greta Scarano nell’omonimo film di Davide Minnella. L’elogio della buona tavola e dell’alta cucina Michelin come arma migliore e persino più potente delle pistole della camorra, in sala fino al 28 aprile come film evento, rimanda tutti alla prossima edizione 2023 che, a quanto pare, si sdoppierà tra Napoli e Bergamo.

 

 

 

 

Share