Dalla malattia alla coscienza

Dalla malattia alla coscienza

Dal romanzo autobiografico Il filo di mezzogiorno, della scrittrice Goliarda Sapienza, Ippolita di Majo ha tratto un testo teatrale che Mario Martone ha voluto mettere in scena, dopo nomi già di alta risonanza e riconoscimento come la Ortese, Ramondino, Morante. Lo spettacolo arriva finalmente a Napoli, dopo le prime rappresentazioni in altre città, al Teatro Mercadante dal 5 al 16 gennaio 2021, dopo il rinvio dovuto alla pandemia.

Donatella Finocchiaro è la protagonista, affetta da disturbi mentali, che lo psicanalista (Roberto De Francesco) cerca di portare a viva coscienza. La siciliana Goliarda Sapienza, scrittrice, attrice, contestatrice, attiva politicamente e socialmente, era una donna fuori da tutti gli schemi e anche dalle ideologie politiche del suo tempo e pertanto misconosciuta. Ha combattuto la sua battaglia prima partigiana, poi femminista, sempre controcorrente, sempre contro il conformismo e lo ha fatto con tutti i mezzi che aveva a disposizione, primo fra tutti la scrittura. Fu ignorato, finchè è stata in vita, il suo capolavoro: “L’arte della gioia”.

Nella foto di Mario Spada, Donatella Finocchiaro e Roberto De Francesco

Il suo libro autobiografico e scandaloso, Il filo di mezzogiorno, ripercorre con lucidità e una straordinaria dovizia di particolari il suo percorso psicanalitico. Goliarda insegue la sua memoria, insegue i ricordi, le sensazioni, le libere associazioni, lo psicoanalista la guida, la accompagna, la segue, e riuscirà a condurre la scrittrice dalle tenebre, nelle quali l’avevano sprofondata il ricovero in manicomio e i ripetuti elettroshock, alla luce della coscienza, al recupero della propria identità. È un corpo a corpo senza esclusione di colpi nel quale i ruoli si distorcono per poi riprendere forma e poi si scompongono ancora fino quasi a invertirsi.

Lo spettacolo si avvale delle scene di Carmine Guarino, dei costumi di Ortensia De Francesco, delle luci di Cesare Accetta. Le musiche del canto dei pescatori delle Isole Eolie sono di Mario Tronco.

 

 

Share