Dieci testi per il futuro teatrale

Dieci testi per il futuro teatrale

Sono stati scelti dalla giuria, e comunicati online, i dieci vincitori del bando di Nuove Sensibilità 2.0 – Fondo di Garanzia per le Idee 2020”.

Il Teatro Pubblico Campano, diretto da Alfredo Balsamo, ha voluto fortemente istituire, attraverso Nuove Sensibilità 2.0, un vero e propriofondo economico che motivi e proteggala produzione e la permanenza delle idee, per indicare che, nonostante tutto, si può e si deve pensare e creare.

Sono stati novantaquattro i testi pervenuti ed esaminati, a testimonianza della vena creativa che ancora scorre sotterranea al tempo presente, in attesa di poter trovare la sua sorgente, da cui sono usciti i dieci vincitori, ai quali andranno 5.000 euro ciascuno stanziati dal Fondo di Garanzia del Teatro Pubblico Campano.

La commissione, dopo attenta valutazione, ha scelto di premiare Accaerre di Ciro Ciancio, Appunti per un testo sulla fine del mondo di Davide Pascarella, Caduto di Emilio Vacca, Cellophane di Michele Brasilio, La macchia di Fabio Pisano, L’antiverginedi Cristian Izzo, Minoranze, l’impasto della domenicadi Sharon Amato, Palazzi di cristallo di Valerio Pietrovita, Playdi Daniela Montella, Verbale del nientedi Dario Postiglione.

Siamo orgogliosi – sottolinea Alfredo Balsamo – di aver proposto a giovani autori di cimentarsi con la scrittura teatrale. Il ruolo del Teatro Pubblico Campano in fondo è questo: dare vita al teatro, insomma mettere al mondo il teatro. Chi lo scrive, se poi è giovane come chi ha mandato a noi i propri lavori, non solo fa vivere il teatro ma ne progetta il futuro”.

 

 

Share