Discussione sull’identità

Discussione sull’identità

Il logo della rassegna

Secondo appuntamento della stagione con “Teatro e psicoanalisi”, il progetto di approfondimento psicologico sui temi dello spettacolo, ideato e curato dalla dottoressa Alessia Pagliaro.

Domenica 12 febbraio, al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli, dopo la replica pomeridiana di “Unalampa”, testo scritto e diretto da Roberto Azzurro, in scena con Fabio Brescia, l’esperta discuterà con autore e spettatori del senso di appartenenza e identità.

L’invettiva su Napoli dell’attore partenopeo pone, infatti, questo tema. L’interrogativo è: come il senso dell’essere napoletano consente di guardare ciò che siamo da una posizione altra? E’ quanto si cercherà di chiarire in una discussione leggera e stimolante tra palcoscenico e platea. Una possibilità per gli spettatori di condividere con gli altri le riflessioni che ciascuno fa per sé dopo una rappresentazione teatrale.

Un momento dello spettacolo

Sia il dramma che la comicità offrono spunti utili. – commenta Alessia Pagliaro – Sulla base della teoria psicoanalitica, è possibile interpretare azioni e reazioni, in virtù delle loro interconnessioni con il mondo interno, che le ha compiute e di coloro che le osservano dall’esterno. Quest’anno c’interrogheremo proprio sul dialogo costante tra noi stessi e gli altri e su quanto i modi in cui comunichiamo determinano ciò che siamo e viceversa”.

Il tema assegnato alla terza edizione della rassegna è “Essere e comunicare, comunicare per essere” e comprende quattro messinscene che ruotano intorno a questo argomento, scelte dal cartellone del teatro.

 

Share