Filosofando tra mestoli e pietanze

Filosofando tra mestoli e pietanze

E’ appena giunto nelle librerie il nuovo libro di Gino Riviecco: Siamo nati per soffriggere. Riflessioni ai fornelli, edito da Colonnese, con la prefazione del giornalista e saggista Magdi Cristiano Allam.

Tra il serio e il faceto, una ricetta e un aneddoto, il noto attore partenopeo accompagna i lettori in un divertente viaggio nell’Italia di oggi, tra cronache, ricordi e sentimenti, in cerca di valori ed emozioni smarrite, o forse solo dimenticate; e attraverso l’originale formula, che accoppia due cose apparentemente distanti come la cucina e la filosofia, riesce a far sorridere e riflettere.

«Questo non è un libro di cucina. – spiega l’artista, già autore di “Divieto di siesta”, “Retroscena”, “La pazienza differenziata”– Ho soltanto bollito in pentola, alla luce delle mie esperienze personali, riflessioni sulla coppia, sui figli, sui rapporti familiari. Ho sfornato qualche suggerimento sulla temperatura degli equilibri sociali. Ho sfilettato delle analisi sulla cottura del nostro Paese, non rinunciando a mettere sulla graticola quelli che ci hanno ridotto nelle condizioni in cui oggi ci troviamo. Ho mantecato alcuni aspetti umani e rosolato le aspettative dei giovani nella padella delle loro esistenze. Il tutto innaffiato da spruzzate di humour e leggerezza. Naturalmente, sale e pepe quanto basta».

 

Share