Fratricidio e magia

E’ uno spettacolo “sull’illusione e sulle illusioniKarmela l’illusionista, scritto e diretto da Vittorio Adinolfi, in scena giovedi dal 26 al 29 aprile

Un momento dello spettacolo

al TIN – Teatro Instabile Napoli.

Karmela l’illusionista, torna nella sua città per un numero eccezionale: la sparizione di un uomo, in una sala, davanti a centinaia di spettatori. Il numero ha un esito imprevisto: a scomparire è Karmela. L’uomo del pubblico, chiamato a fare da cavia, insieme al presentatore dello show, si mettono alla ricerca di una nuova Karmela. Intanto Caino e Abele conversano amabilmente nel salotto, ma Abele viene ucciso, ogni volta, dal fratello. Questa scena, con la reiterazione dell’assassino di Abele da parte di Caino si alterna alla storia di Karmela.

Con Amedeo Ambrosino, Marcello Cozzolino, Angela Rosa D’Auria, Vito Marotta, Marco Pesacane. Costumi di maD. Musiche e arrangiamenti di Antonio Scutiero e Umberto D’Auria.

Share