Gli Sbalzi d’amore di Simona Molinari

Gli Sbalzi d’amore di Simona Molinari

Mercoledì 22 maggio Simona Molinari sarà in concerto al Teatro Augusteo. A Napoli la cantante ha voluto aprire il suo tour Sbalzi d’amore: “Sono felicissima – afferma – ho scelto di iniziare questo percorso dalla mia città d’origine, per poi concludere a dicembre a L’Aquila, la mia città di adozione. In questo primo concerto canterò alcuni brani del nuovo album e festeggerò insieme ai fan i miei primi 10 anni di carriera. Ma non sarò sola, con me infatti ci saranno anche Raphael Gualazzi, Serena Brancale e Fabrizio Bosso, che mi accompagneranno in questo giorno così speciale. Non vedo l’ora”. Simona Molinari, da piccola, si innamora dei musical americani e si dedica allo studio del canto, specializzandosi nella musica jazz, canto moderno, improvvisazione e vocalità nero-americana, studiando anche musica classica. La cantautrice ha all’attivo preziose collaborazioni e duetti con artisti del calibro di Gilberto Gil, Peter Cincotti, Andrea Bocelli, Danny Diaz, Stefano Di Battista, Fabrizio Bosso, Renzo Arbore, Franco Cerri, Ornella Vanoni, Dado Moroni e Roberto Gatto. Ha tenuto concerti nei jazz club più famosi, dal “Blue Note” di New York al “Blue Note” di Tokyo, dal “Teatro Estrada” di Mosca ai jazz club di Toronto, Parigi, Pechino, Rio De Janeiro. Sta ultimando il suo nuovo album che miscela inediti e celebri cover quali “Over the Rainbow”, “When you’re smiling”, “Natural woman”, “Back to black”, “My baby just cares for me”. Il singolo di lancio, “Maldamore”, è come sempre un brano elegante, raffinato, com’è nelle corde della cantante che ama la melodia anni Settanta, le grandi orchestre. Con Raphael Gualazzi duetta in concerto su brani pop-jazz, regalando loro composizioni originali e con Fabrizio Bosso, con lei dieci anni fa al Festival di Sanremo (“Egocentrica”), condivide le improvvisazioni, con la Mosca Jazz Band. Con Serena Bancale interpreteranno celebri cover pop jazz. Dopo questa tappa, la Molinari, il prossimo 26 maggio, sarà in concerto al Kennedy Center di Washington, palcoscenico delle star internazionali.

 

 

 

 

 

Share