I concerti del San Carlo sul web

I concerti del San Carlo sul web

Da domenica 8 novembre2020 il Massimo napoletano lancia la programmazione in streaming. A partire dalle ore 21 in diretta sulla webtv www.cetv-online.it e in contemporanea anche sui profili social e youtube del Teatro, si potrà assistere ai concerti previsti. Prosegue, infatti, l’attività interna di Orchestra, Coro e Balletto del Teatro di San Carlo di Napoli, che saranno protagonisti, fino al 22 novembre, di una nuova programmazione online.

Il primo concerto è interamente dedicato a Ludwig van Beethoven in occasione del 250° anno dalla nascita. Sul podio Juraj Valčuha alla guida dell’Orchestra che tra l’altro eseguirà la Sinfonia n.1 in do maggiore op.21 e la Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore, op. 60.

I prossimi appuntamenti

Giovedì 12 novembre alle ore 22 il direttore musicale sarà nuovamente sul podio per dirigere la versione per orchestra del Notturno n.1, op. 70 di Giuseppe Martucci e la Sinfonia n.6 in si minore op.74 “Patetica” di Pëtr Il’ič Čajkovskij.

Domenica 15 novembre alle ore 21 sarà la volta del Balletto del Teatro di San Carlo con Le Quattro Stagioni, coreografia che Giuseppe Picone ha realizzato sulle musiche di Antonio Vivaldi.

Mercoledì 18 novembre alle 21.30 il Coro del Teatro di San Carlo diretto da Gea Garatti Ansini eseguirà La petite messe solennelle di Gioachino Rossini nella versione per soli, coro, due pianoforti e armonium.

Domenica 22 novembre alle 21.30 protagonista il Quartetto d’archi del Teatro di San Carlo composto da Cecilia Laca, Luigi Buonomo, Antonio Bossone e Luca Signorini. La formazione cameristica eseguirà il Quartetto per archi n. 8 in do minore, op. 110 di Dmitrij Šostakovič e il Quartetto per archi n.4 in do minore, op. 18 di Ludwig van Beethoven.

Il Teatro di San Carlo partecipa anche ad Aperti nonostante tutto, iniziativa dell’Anfols, l’Associazione delle Fondazioni lirico-sinfoniche italiane. Il progetto consiste in una programmazione nazionale che vede la partecipazione di tutte le Fondazioni liriche italiane. Lo streaming sarà online sulla piattaforma messa a disposizione dall’Ansa e anche sui canali social ufficiali Facebook e Youtube e nell’area comunicazione del sito web del Teatro.

 

 

Share