Il Rione Sanità diventa palcoscenico

Il Rione Sanità diventa palcoscenico

Per un mese, nell’ambito del progetto “Campaniaè” fino a sabato 16 luglio 2022, il Rione Sanità diventerà un teatro a cielo aperto, protetto dalle mura di due luoghi storici e simbolici del quartiere che ospiteranno la programmazione: il monumentale Chiostro della Basilica di Santa Maria della Sanità, proprio sotto il ponte della Sanità, che con la sua bellezza accoglie e protegge la popolazione del quartiere, e (dal 7 luglio) il Giardino dell’ex Educandato femminile della Chiesa di Santa Maria de’ Miracoli, sede della Ludoteca.

Gli appuntamenti di FEST – Festival del teatro nella Sanità, prenderanno il via venerdì 24 giugno con Antonella Stefanucci e Edoardo Sorgente in Titina, la Magnifica, nella drammaturgia di Domenico Ingenito e Francesco Saponaro, che firma anche regia e spazio scenico. Una rapsodia che tratteggia la figura di una donna-artista che ha illuminato il panorama culturale italiano del Novecento. Titina De Filippo è stata un’artista dei superamenti, ben oltre la condizione di compagna e sorella d’arte. Personalità affascinante, ricca diinteressi ma anche di private fratture esistenziali.

Sabato 25 giugno, sarà in scena Far finta di essere sani di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, con Andrea Mirò, Enrico Ballardini e “Musica da Ripostiglio”, nell’adattamento e la regia di Emilio Russo. Gaber/Luporini sottolineano una certa incapacità di far convergere gli ideali con il vivere quotidiano, il personale con il politico. É forte, molto forte lo slancio utopistico.

Lino Musella

Domenica 26 giugno, Lino Musella è regista e interprete, accompagnato da Marco Vidino ai cordofoni e alle percussioni, di L’ammore nun è ammore, 30 sonetti di Shakespeare traditi e tradotti da Dario Jacobelli. La maestria dei comici dell’arte, il ritmo mai insipido della grande commedia partenopea, le declinazioni barocche della sceneggiata, i registri doppi e multipli della farsa, per uno spettacolo in cui l’Amore si fa materia attraverso il Teatro.

 

INFO

Info e prenotazioni spettacoli nel Chiostro della Basilica di Santa Maria della Sanità (posto unico assegnato euro 15) al numero 3396666426, email info@nuovoteatrosanita.it oppure su www.vivaticket.it.

 

 

Share