Il Teatro Totò ricorda Anna Campori

Il Teatro Totò ricorda Anna Campori

Sarà dedicato alla memoria dell’indimenticabile Anna Campori il Gran Galà del Festival del Teatro Amatoriale, promosso dal Teatro Totò di Napoli. L’appuntamento è per mercoledì 19 giugno 2019 alle ore 21. Una manifestazione consolidata che vedrà la premiazione delle Compagnie che hanno partecipato alla kermesse. Un Festival dal grande successo e da sempre legato alla memoria dei più illustri nomi del teatro.

Interprete completa, ballerina, cantante di operetta, protagonista a teatro e cinema, accanto ai grandi: Totò, Macario, Taranto, Rascel, al compagno d’arte e di vita Pietro De Vico, Anna Campori per l’occasione sarà ricordata dalle scrittrici e giornaliste Gioconda Marinelli e Angela Matassa (autrici del libro Anna Campori – Un secolo in teatro, Homo Scrivens editore) affiancate dalla collega Maresa Galli.

Sul palco saliranno esponenti del mondo dello spettacolo, che porteranno personali testimonianze sull’artista scomparsa nel 2018 a 101 anni e che legò il suo nome anche al mitico sceneggiato Giovanna, la nonna del Corsaro nero.

La rassegna – ha dichiarato l’ideatore e organizzatore del Festival Enzo Liguori – è nata con lo scopo di valorizzare un settore capace da sempre di fornire spettacoli di qualità e di mettere in mostra potenzialità individuali interessanti”.

Durante il Gran Galà, presentato da Francesco Mastandrea, saranno premiate le seguenti categorie: Miglior attrice e Miglior attore non protagonista, Miglior regia, Miglior Autore, Migliori Musiche, Miglior attore e Migliore attrice protagonista, Miglior spettacolo e Miglior Compagnia (le Compagnie vincitrici dei premi “Miglior spettacolo” e “Miglior Compagnia” parteciperanno di diritto fuori abbonamento alla Stagione Teatrale 2019/2020 del Teatro Totò).

La copertina del libro “Anna Campori – cento anni in teatro”

I premi saranno attribuiti dalla giuria tecnica presieduta da Annamaria Ackermann, e composta dal Direttore artistico del Teatro Totò, Gaetano Liguori e dagli altri super esperti, Davide Ferri, Ettore Squillace, Rosario Minervini, Edoardo Guadagno, Luca Bruno, Ginevra Giannatasio, e dalla giuria popolare presieduta da Gaetano Gesmundo e composta dai residenti delle Municipalità del Comune di Napoli.

I premiati riceveranno il “Totò d’oro”, premio ufficiale del “Festival del Teatro Amatoriale”, realizzato dal maestro Marco Ferrigno, considerato tra i caposcuola nell’arte della terracotta napoletana.

 

Share