In danza per la Siria

In danza per la Siria

Prosegue la programmazione del Napoli Teatro Festival Italia 2019, che lunedì 17 giugno ore 19 presenta al Teatro Trianon-Viviani in prima assoluta lo spettacolo Vita a rate scritto e diretto da Riccardo Caporossi, con Nadia Brustolon e Vincenzo Preziosa, discorso surreale tra due personaggi, Modì e Madì, un uomo e una donna in età che vivono da pagliacci, infilati in due comignoli antivento a pappagallo, tentano di condividere il loro disarmante isolamento.

Alle ore 21 al Teatro Nuovo è la volta della danza con Nidal Abdo, che porta al Festival in prima nazionale Et si demain, spettacolo della compagnia siro-palestinese Collectif Nafass: in scena, oltre a Nidal Abdo, Samer Al Kurdi, Alaaeddin Baker, Maher Abdul Moaty. Lo spettacolo di danza contemporanea indaga ricordi, privazioni, dolori, emozioni generati dalla guerra, raccontati attraverso il linguaggio del corpo – che diventa linguaggio dell’anima – nella performance dei quattro danzatori.

Replicano: alle 18 Underground–Roberta nel metrò, spettacolo per venti spettatori in viaggio guidati dalla voce di Roberta, pensato per le metropolitane di Torino, Roma, Napoli, Milano, Parigi e Berlino della compagnia italo-australiana Cuocolo/Bosetti; ore 21 al Cortile d’Onore di Palazzo Reale, Otello Circus di Antonio Viganò e Bruno Stori, in scena Teatro la Ribalta-Kunst der Vielfalt e Orchestra AllegroModerato con l’orchestrazione di Marco Sciammarella e Pilar Bravo.

Alle 22.30, chiude la serata di eventi il consueto appuntamento con il Dopofestival, che nel Giardino Romantico di Palazzo Reale presenta Illegittima difesa, reading musicale di Peppe Lanzetta con le musiche dal vivo di Jennà Romano.

 

INFO

Casa del Festival – Palazzo Reale

Piazza del Plebiscito 1

Tutti i giorni 10.00 – 19.00

mail: biglietteria@napoliteatrofestival.it

biglietteria: 344 045 6788

infopoint: 344 045 4626

Share