IODICE UN PO’… PARTICOLARE

Sarà Un po’ particolare, lo spettacolo di Peppe Iodice, scritto con Nello Iorio e Lello Marangio, in scena dal 29 al 31 gennaio al teatro Sannazaro di Napoli.

Conterrà “il meglio e il peggio” del suo repertorio con una particolarità: “Dirò quello che non ho mai osato dire. Che non mi piacciono Fellini e Bergman. Che Guccini e Battiato mi rendono triste e che invece amavo Nino D’Angelo in versione ‘caschetto d’oro’”.

Il cabarettista sarà accompagnato da una band di sei elementi, colonna sonora dello show, la musica, infatti,  diventa l’esilarante contrappunto delle sue invettive e dei suoi sberleffi.

Con lui in scena, Raoul (già speaker ufficiale del Napoli Calcio), un personaggio radiofonico di spicco prestato alla comicità.

Un divertente gioco al massacro, con lo spirito di una grande festa nel tempio della comicità. “Se non è così, – dice Iodice – mi viene la malinconia…!”.

alessia pagliaro

Share