Je sto vicino a te

Je sto vicino a te

Pino Daniele

Pino Daniele

E’ stato presentato al Comune di Napoli, Je sto ca, l’evento che si terrà il 19 marzo al Teatro Palapartenope di Napoli, giorno che avrebbe visto il sessantunesimo compleanno e onomastico di Pino Daniele, sempre vivo nella memoria collettiva. “Ringrazio il Sindaco, l’assessore Daniele, il Comune di Napoli che anche quest’anno vuole ricordare Pino; se lo scorso anno abbiamo realizzato tutto in fretta quest’anno abbiamo avuto più tempo per lavorare sulla qualità di un evento che deve diventare stabile. Pino teneva molto ai giovani e così in cartellone ci sono “giovani veterani”.

E negli ultimi tre anni nel Palapartenope, con la grande cura di Rino Manna, Pino ha cercato di mettere insieme i musicisti napoletani. “Dobbiamo accantonare narcisismi individuali e lavorare tutti uniti”, afferma Rino Zurzolo che si compiace che i giovanissimi conoscano a memoria un album quale “Sciò”, che ne conoscano gli “obbligati”… “Sarà una grande festa – annuncia il Sindaco – ed è bello che Pino sia entrato anche nel linguaggio politico della città”. Una giornata intera di musica e festa per Pino, con la nuova galleria commerciale Piazza Garibaldi di Napoli Centrale, a partire dalle 10. La mostra fotografica di Federico Vacalebre “Terra mia” racconta oltre trentacinque anni di canzoni su sedici pannelli espositivi, tra memorabilia, cover, autografi, foto, locandine. Al Palapartenope, alle ore 21, con Nello Daniele ed Enzo Avitabile ci saranno Rino Zurzolo, Joe Amoruso, Joe Barbieri, M’Barka Ben Taleb, Giovanni Caccamo con Deborah Iurato, Mel Collins, ex flautista e sassofonista dei King Crimson già al fianco di Pino, Maurizio De Giovanni, Tony Esposito, Speaker Cenzou con il Nucleo, Ciccio Merolla, Valentina Stella, Monica Sarnelli, dj Roberto Funaro, Foja, Jovine, Neri per Caso, Mandolino Liberato, Claudia Megrè. Sul palco tanti musicisti per vivere un magico feed-back di suoni e canti, perché Pino appartiene a tutti, è un’emozione che non finisce.

Gli inviti saranno distribuiti gratuitamente venerdì 11 marzo dalle ore 11 sul sito www.comune.napoli.it.

Share