La Magia per i bambini

Antonella Romano e Rosario Sparno (foto di Vincenzo-Broccoli)

Primo appuntamento – giovedì 25 ottobre 2012 ore 17.30 – con La Stanza Blu percorsi teatrali per le nuove generazioni, per la IV edizione del progetto ideato dalla compagnia Le Nuvole, stabile d’innovazione ragazzi in collaborazione con il Teatro Stabile di Napoli. Protagonista, quest’anno, sarà Eduardo De Filippo con il testo La grande magia che, fino al 16 novembre, sarà portato in scena per un pubblico dagli 8 anni da Rosario Sparno al Teatro San Ferdinando di Napoli, in contemporanea con le repliche dell’omonima produzione di Luca De Filippo.

“Tutto quello che avviene davanti ai vostri occhi è solamente illusione”.

“Per l’adattamento di questo testo di Eduardo, a tre personaggi – dichiara Rosario Sparno – ho lasciato inalterato il linguaggio dell’autore, punto fondamentale del progetto La Stanza Blu, inseguendo però una domanda che mi sta molto a cuore: in un contesto culturale dove l’’illusione’, la poca aderenza alla realtà, è vissuta come fattore negativo, cosa comporta ad ognuno di noi la libera scelta di entrare o meno nella scatola magica?”

Durante un gioco di prestigio del professor Otto Marvuglia, Calogero Di Spelta uomo materialista, accecato dalla gelosia e dalla paura di conoscere se stesso, vedrà sparire sua moglie. In realtà lei, stanca delle ossessioni del marito, fugge con il suo amante. La gelosia e la paura offuscano la mente dell’uomo che, con l’aiuto del professore-mago, sostituirà la moglie con una scatola capace di contenerla per sempre. Egli, per non vedere l’abbandono della moglie, ha bisogno di partecipare per anni a un ‘gioco di illusione’, guidato dal mago ormai amico.

Come è possibile vivere gli anni come giorni? Può una donna sparire come un uccellino dalla sua gabbia? E un muro diventare un mare azzurro?

 

Share