La parola scritta va tra la gente

La parola scritta va tra la gente

Il Monastero delle Trentatrè

Il Monastero delle Trentatrè

Si svolgerà, a ingresso libero, dal 10 al 12 giugno Un’Altra Galassia, la festa del libro nata dall’omonima associazione. Due location di prestigio per la sesta edizione, in cui scrittori e cittadini s’incontrerannio per discutere, confrontarsi su libri e letteratura.

Li accoglieranno l’Archivio Storico del Banco di Napoli sito in via Tribunali, e il Monastero delle Trentatré in via Armanni, incrocio con via Anticaglia, altezza Ospedale Incurabili.

“Un’Altra Galassia” è sostenuto dalle istituzioni e da molti partner privati per “riportare la parola scritta tra la gente”, che è l’obiettivo degli ideatori.

Questi gli ospiti: Niccolò Ammaniti | Roberto Bolaño | Rossana Campo, Maurizio De Giovanni | Diego De Silva | Cristina Donadio, Nadia Fusini | Catherine Lacey | Nicola Lagioia | Rosa Matteucci, Elisabetta Rasy | Francesco Recami | Patrizia Rinaldi, William Shakespeare | Ferdinando Tricarico per il ricco programma.

IL PROGRAMMA

Venerdì 10 giugno | Fondazione Banco Napoli, Palazzo Ricca (via Tribunali 213)

ore 18.30 Diego De Silva

reading di un racconto inedito

ore 19.30 Catherine Lacey

dialogo con Francesco Raiola e Massimiliano Virgilio

ore 20.30 Niccolò Ammaniti

intervista a cura degli studenti della scuola di scrittura “Un’Altra Galassia”

 

Sabato 11 giugno | Monastero Clarisse Cappuccine, dette Le Trentatrè (via Armanni)

ore 18 Francesco Recami

dialogo con Maurizio de Giovanni

ore 19.30 Rossana Campo

reading

ore 21.30 Nadia Fusini e William Shakespeare

evocazione d’autore

 

Domenica 12 giugno | Monastero Clarisse Cappuccine, dette Le Trentatrè (via Armanni)

ore 18 Elisabetta Rasy

dialogo con Patrizia Rinaldi

ore 19 Rosa Matteucci e Cristina Donadio

letture e narrazione dell’autrice

ore 20 Ferdinando Tricarico

reading di poesia

ore 21.30 Nicola Lagioia e Roberto Bolaño

evocazione d’autore

I LUOGHI

Archivio Storico del Banco di Napoli: sito nel cinquecentesco palazzo Ricca, in via dei Tribunali, e nell’attiguo palazzo Cuomo, rappresenta la più imponente raccolta archivistica di documentazione bancaria esistente al mondo. In circa trecentotrenta stanze sono raccolti e catalogati documenti bancari che vanno dalla metà del 1500 ad oggi.

Monastero Clarisse Cappuccine, dette Le Trentatrè: si erge nei pressi della collinetta di Caponapoli, ovvero il luogo dell’Acropoli della Napoli greco-romana. Fondato nel 1585, è l’ultima testimonianza di quella cittadella religiosa che occupò il centro antico nel corso del Seicento. Il complesso delle Trentatrè, così detto per il numero massimo di monache che poteva ospitare, è attualmente abitato da una comunità composta da 13 suore clarisse cappuccine che oggi, come 400 anni fa, comunicano con l’esterno grazie a una ruota che risale al tempo della sua costruzione, su iniziativa della nobildonna catalana Maria Longo.

 

 

Share