L’App che guida al Museo

L’App che guida al Museo

Il Museo Cappella Sansevero lancia la nuova Progressive Web App (PWA) grazie a una piattaforma sviluppata da Antenna International, leader mondiale di esperienze di visita audio e multimediali. La PWA consente di accedere agilmente al contenuto dell’audioguida del Museo e offre la possibilità di ascoltare, comodamente da casa e gratis, racconti e spiegazioni sulla Cappella Sansevero, il Cristo velato e le altre meraviglie custodite nel tempio del principe Raimondo di Sangro.

In attesa di tornare di persona a godere nuovamente delle bellezze della Cappella Sansevero, chiunque potrà accedere all’audio tour collegandosi, attraverso una piattaforma online, da qualsiasi dispositivo attraverso un QR code (che consente l’accesso da cellulare) o cliccando su questo link dal computer di casa: https://tour.aiwebservices.com/c/sansevero.

Due sono i tour proposti. Il “tour classico” per adulti offre l’opportunità di ascoltare tre commenti audio: Cappella Sansevero, Cavea sotterranea e un estratto sul Cristo velato. Lungo il percorso gli utenti saranno accompagnati dalla voce dell’audioguida e dai contributi originali di: Fabrizio Masucci, direttore del museo, Rosanna Cioffi, docente di Storia e Metodologia della critica d’arte presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, Leen Spruit, docente presso l’Università La Sapienza di Roma e l’Università di Nimega in Olanda, e, nella sezione sulla Cavea sotterranea che ospita le Macchine Anatomiche, Gennaro Rispoli, chirurgo presso L’Ospedale Ascalesi e direttore del Museo delle Arti Sanitarie di Napoli.

Al percorso rivolto agli adulti si affianca il “kids tour” dedicato ai bambini, i quali saranno guidati alla scoperta dei tesori del tempio barocco dalla voce del simpatico Gennarino, fedele servitore del principe di Sansevero.

I percorsi audio hanno una durata di circa 25 minuti e sono disponibili online in italiano e inglese. Sui canali social del Museo Cappella Sansevero l’iniziativa viene lanciata con l’hashtag #tecnologia della MuseumWeek. Il servizio è gratuito e sarà attivo fino a quando il Museo Cappella Sansevero riaprirà al pubblico.

 

(La foto del Cristo velato è di Marco Ghidelli)

Share