Love Stories in musica

Love Stories in musica

Katia e Marielle Labèque

Katia e Marielle Labèque

È con Love Stories di Katia & Marielle Labèque, spettacolo del Napoli Teatro Festival, che il 28 giugno si accendono le luci della rinnovata Arena Flegrea. “Love Stories”, liberamente ispirato a Romeo and Juliet di William Shakespeare viene proposto in prima italiana. Avrà inizio alle 21,30 ma per il pubblico dell’Arena sarà possibile arrivare in teatro già per un aperitivo serale e poi trattenersi dopo lo spettacolo, per cena.

Il progetto di Katia & Marielle Labèque, il prestigioso duo pianistico rock baroque, è dedicato al tema eterno di amore e morte Sospeso tra musica e danza, propone nella prima parte il grande successo di Leonard Bernstein, “West Side Story”, arrangiatoper due pianoforti e percussioni da Irwin Kostal. La seconda partedi serata, Star-Cross’d Lovers delcompositore franceseDavid Chalmin, sarà impreziosita dalla strepitosa coreografia diYaman Okur, breakdancer prediletto da Madonna.“Love Stories”, che ha debuttato a Parigi nella primavera del 2015, approda a Napoli, in prima nazionale. Significativo l’apporto del coreografo Yaman Okur, anche lui giovane, famoso e parigino di nascita. West Side Story è la poetica e affascinante trasposizione della storia di Romeo e Giulietta secondo Bernstein; Star-Cross’d Lovers, invece, è stato composto per l’occasione da Chalmin, già al fianco delle Labèque in altri progetti. Okur ha lavorato con sette ballerini di break dance e di danza contemporanea per raccontare una classica storia d’amore in maniera moderna e non convenzionale.

La stagione concertistica dell’Arena Flegrea si prepara ad entrare nel vivo. Venerdì 1 luglio, infatti, sarà la volta di un’altra novità assoluta: “3Union” è il concertone che, per la prima volta, vedrà esibirsi sullo stesso palco Sergio Cammariere, Gino Paoli e Danilo Rea.

Share