Nei giorni della memoria

Knorrband

Per i giorni della memoria, al Sancarluccio di Napoli, fino al 25 gennaio, Progetti Narrazioni Teatrali presentano Sotto i quattro anni è gratis, di e con Antonio Carletti, interventi musicali di Knorrband.

Dice Carletti: “Ho deciso di raccontare il viaggio in treno verso il campo di sterminio, perché ritengo che il gesto di chiudere e piombare i carri bestiame adibiti al trasporto degli ebrei e di altri sfortunati, dopo averli stipati di persone all’inverosimile, sia altamente Simbolico.  Questa narrazione tratta la storia di un viaggio, quello che gli ebrei erano costretti a fare al campo di sterminio nazista. Attraverso le testimonianze e i dati tecnici, cerco di spiegare come funzionava la macchina tedesca nell’organizzare questo esodo forzato. Ma presento anche  notizie da un passato precedente alla seconda guerra mondiale. Notizie relative ad altri esodi forzati perpetrati a popolazioni inermi e per la maggior parte composte da bimbi, donne e anziani. Sotto i quattro anni il viaggio era gratis. Attualmente anche in Italia sotto i quattro anni i bimbi viaggiano gratis”.

Share