Musica al Centro Antico

Musica al Centro Antico

Due appuntamenti concludono la rassegna Musica al Centro Antico, a cura della Nuova Orchestra Scarlatti.

Sabato 25 luglio 2020 alle ore 19, al Chiostro di San Lorenzo Maggiore a Napoli, il concerto Sul Sur – A South American Anthology, un inedito viaggio attraverso il mondo sonoro del ‘900 sudamericano, suggestivo impasto di tradizioni locali, influssi classici europei e musica popolare: dalla raffinata Saudade di Roland Dyens a un appassionato interprete della musica brasiliana come Ernesto Nazareth. Da Augustín Barrios, che ricantò il folclore delle terre latinoamericane, da lui percorse in una vita errabonda e con una vena di malinconico romanticismo, a Paulinho Nogueira, eclettico maestro di Toquino che mescola nelle sue amate Bachianinhas barocco e bossa nova. Protagonista di questo excursus il Chi Asso Duo, costituito da Valerio Celentano alla chitarra e da Marco Cuciniello al contrabbasso, che propongono arrangiamenti originali per la loro particolare formazione.

Domenica 26 luglio, alle ore 19, alla Domus Ars a Napoli, si chiude la rassegna con l’appuntamento Musica insieme della Scarlatti per Tutti, l’orchestra amatoriale che fa parte della Comunità delle Orchestre Scarlatti, insieme alla Nuova Orchestra Scarlatti, alla Scarlatti Junior e alla Scarlatti Young,

La Scarlatti per Tutti è un’orchestra formata da persone che nella vita fanno altro, sono studenti, impiegati, medici, ingegneri, docenti, tutti uniti dalla pura passione di far musica insieme. Vario il programma, che spazierà dall’esilarante Marcia funebre di una marionetta di Gounod, celebre nel mondo come sigla del programma tv “Alfred Hitchcock presents” tra gli anni ’50 e ’60, all’incantevole Pavane di Fauré, fino a un’inedita Nenia di Marte del napoletano Bruno Persico.

 

Share