Musica e umorismo in “…sarò brè”

Musica e umorismo in “…sarò brè”

Il 9, 10 e 11 novembre, Maurizio Santilli proporrà al teatro Avamposto numero Zero a Napoli, il suo nuovo spettacolo: Io adoro la sintesi …sarò brè, un excursus tra gli umoristi del ‘900 da Campanile a Flaiano, da Petrolini a Marchesi.

Maurizio Santilli, artista poliedrico, istrionico e coinvolgente, ha raccolto affermazioni e successi nel cinema, in teatro e televisione. E’ anche un cantore appassionato delle melodie classiche napoletane, accompagnato sempre dalla sua chitarra. In scena cattura l’attenzione del pubblico con la sua bravura e l’ironia che lo contraddistingue.

Ma chi è l’umorista? Si chiede e afferma che non è il comico la cui battuta è fine a se stessa, ma è un intellettuale profondo osservatore della società, che elabora aforismi e freddure dopo un’analitica indagine sulla realtà.

Scritto, diretto e da lui interpretato, lo spettacolo come sempre coniuga profondità e leggerezza.

Share