Oltre la delimitazione

Oltre la delimitazione

Remote Control 2020/Oltre La Delimitazione, è così intitolata l’edizione 2020 di Doppio Sogno, ventennale rassegna cinematografica, con cui il Teatro Galleria Toledo di Napoli riapre alle attività di spettacolo nei giardini di Villa Pignatelli dal 25 giugno al 6 luglio 2020. Un progetto a cura di Rosario Squillace, Lavinia D’Elia, Lorenza Pensato, in collaborazione con la Direzione regionale Musei Campania, diretta da Marta Ragozzino e con Villa Pignatelli, diretta da Fernanda Capobianco per la direzione artistica di Laura Angiulli.

Ogni proiezione sarà anticipata da AZIONI!, interventi performativi a cura degli attori Alessandra D’Elia, Luciano Dell’Aglio, Antonio Marfella, Stefano Jotti, con richiamo all’opera letteraria che del film in programma fu materia d’ispirazione, attraverso brevi mise en espace. “Toccherà poi allo spettatore – spiegano i responsabili – definire i limiti del tradimento che certo dovette compiersi nella necessaria traslazione dalla parola alla narrazione filmica, nella suggestione di un’autorialità riacquisita”.

IL PROGRAMMA

Mercoledì 1 luglio 2020, ore 20.30

AZIONI! : dal romanzo “Dracula” di Bram Stoker, interpretazione Alessandra D’Elia e Stefano Jotti

NOSFERATU, IL PRINCIPE DELLA NOTTE (Nosferatu: Phantom der Nacht), regia Werner Herzog, con Klaus Kinskij, Bruno Ganz, Isabelle Adjani, 1979 Germania Ovest/Francia Colore 107 minuti. Tra letteratura e leggenda, evidente l’omaggio alla versione del 1922 di Murnau, da cui Kinskij attinge apertamente per interpretare la sofferenza degli immortali.

Per il legame letterario, Alessandra D’Elia e Stefano Jotti condurranno tra le iconiche pagine del romanzo di Bram Stoker.

giovedì 2 luglio, ore 21

PAESE MIO BELLO, l’Italia che cantava e canta. Concerto per quattro voci e due chitarre per cantare Napoli, l’Italia, e non solo, con lo sguardo rivolto al mondo, con Lello Giulivo, Gianni Lamagna, Anna Spagnuolo, Patrizia Spinosi, Michele Boné e Paolo Propoli.

Venerdì 3 luglio 2020 | ore 20.30

AZIONI!: da “Satyricon” di Gaio Petronio Arbitro, interpretazione Alessandra D’Elia e Stefano Jotti

LA GRANDE ABBUFFATA (La grande bouffe), regia Marco Ferreri, con Ugo Tognazzi, Marcello Mastroianni, Michel Piccoli, Philip Noiret, Andrea Ferreol. 1973 Francia/Italia Colore 132 minuti. La celebre, scandalosa pellicola del 1973 di Marco Ferreri, presentato alla 26° edizione del Festival di Cannes.

La grande abbuffata

L’opera letteraria associata al film è “Satyricon” di Petronio, su interpretazione degli attori Stefano Jotti e Alessandra D’Elia.

Sabato 4 luglio 2020 | ore 20.30

Introduce Patrizia Fusella, esperta della drammaturgia beckettiana, docente di Letteratura inglese.

a seguire

KOYAANISQATSI: LIFE OUT OF BALANCE, regia Godfrey Reggio, 1982 Colore USA 83 minuti. Un documentario che scatta l’istantanea dello stato del pianeta Terra in un preciso momento temporale – storico, geologico, tecnologico e spirituale, – secondo una formula narrativa che fu accolta come novità assoluta.

Lunedì 6 luglio 2020| ore 21

Enrico Pieranunzi piano solo, plays MovieMusic, in collaborazione con SYNTH jazzin’zone. Il noto pianista interpreterà alla sua maniera brani famosi da film altrettanto celebri.

 

INFO

Per tutti gli eventi in programma saranno applicate le misure nazionali di sicurezza e prevenzione rischio contagio da COVID-19, pertanto è consigliato l’acquisto online sui portali: www.azzurroservice.net

Share