Pompeii Theatrum Mundi, teatro dal vivo

Pompeii Theatrum Mundi, teatro dal vivo

Con la certezza di tornare dal vivo, e messo al bando il dubbio di poterlo fare, Roberto Andò presenta la nuova edizione della rassegna estiva Pompeii Theatrum Mundi. La manifestazione promossa dal Teatro di Napoli – Teatro Nazionale, con il Parco Archeologico di Pompei in collaborazione con Fondazione Campania dei Festival – Campania Teatro Festival, propone cinque prime teatrali con titoli inediti, adattamenti e riscritture.

Ritorna dunque dal 24 giugno al 25 luglio 2021, nella splendida cornice del teatro antico, la bellezza del rito teatrale, all’aperto, in presenza, quasi un “ritorno alla vita”, dice il direttore dello Stabile partenopeo, e “confidando che da giugno vi sia l’inizio di una nuova stagione per il nostro Paese che possa coincidere con la ripresa di tutte le attività dal vivo”, dichiara il presidente Filippo Patroni Griffi.

Inaugura il 24, 25, 26 giugno, Jan Fabre con Resurrexit Cassandra, testo di Ruggero Cappuccio,con Sonia Bergamasco).

1, 2, 3 luglio segue Il Purgatorio. La notte lava la mente, di Mario Luzi, con la regia di Federico Tiezzi. Spettacolo realizzato per il settimo centenario della morte di Dante Alighieri.

L’8, 9, 10 luglio, Emma Dante torna al Teatro Grande di Pompei con Pupo di zucchero, liberamente ispirato a “Lo cunto de li cunti” di Giambattista Basile, di cui firma testo, regia e costumi.

Poesia in teatro il 15, 16, 17 luglio con Quinta stagione, monologo drammatico di Franco Marcoaldi interpretato da Marco Baliani, su paesaggio sonoro di Mirto Baliani e paesaggio scenico firmato da Mimmo Paladino.

La chiusura dell’edizione 2021 è affidata al debutto in prima assoluta italiana de La cerisaie / Il giardino dei ciliegi, di Anton Cechov, con la regia del portoghese Tiago Rodrigues, con protagonista – per la prima volta in scena al Teatro Grande di Pompei – Isabelle Huppert.Il giardino dei ciliegi tratta dell’inesorabile forza del cambiamento”, scrive il regista.

 

INFO

www. teatrodinapoli.it

 

Share