Shakespeare in condominio

Otello ma non troppoFino al 15 febbraio, al teatro Troisi di Napoli sarà in scena Otello ma non troppo di Gino Coliandro regia di Salvatore Ceruti.

Cosa può fare un vecchio attore che desidera tornare ai fasti mai raggiunti ma sempre agognati, magari nei panni di uno degli eroi shakespeariani più famosi e che si trova, però, senza produttore, quindi senza soldi, senza regista, senza compagnia e, soprattutto, senza talento?

Il protagonista di questa divertente commedia troverà la risposta nel suo condominio, dove i malcapitati vicini di casa saranno costretti a vestire i panni di Jago, Cassio, Desdemona, Emilia e tutti i personaggi che girano attorno a questo Otello, interpretato da lui.

Gino Cogliandro, è uno dei beniamini del pubblico televisivo, apprezzato componente dello storico gruppo dei Trettrè, con estrema ironia tratta una delle gags più riuscite nel teatro comico di tutti i tempi: il teatro nel teatro.

Share