Tipi e tic per la scena

Il teatro Sannazaro

Il teatro Sannazaro

A venti anni dalla morte di Luisa Conte, artista di talento e patron del teatro Sannazaro di Napoli, Gloriana, cantante e attrice partenopea le dedica il suo nuovo spettacolo, Il morto sta bene in salute di Gaetano Di Maio. In scena nella bomboniera di Chiaja dall’1 al 17 febbraio, vede protagonista accanto a lei Oscar Di Maio, erede della celebre famiglia d’arte.

“Chi verrà si divertirà tantissimo – dichiara  Gloriana -. Una valigia sarà la vera protagonista dello spettacolo. Dimentichiamoci della grandissima Luisa Conte, lei era una roccia io sono solo un birillo, ma in questo lavoro non vi è alcun confronto con il passato. Si tratta bensì di una rilettura frizzante del divertente testo”. Dopo i successi della trasmissione televisiva “Napoli prima e dopo” (giunta alla trentesima edizione) e del programma “Un Natale per le strade di Napoli”, in onda su Rai Uno, l’artista partenopea dedicare uno spazio della sua attività al teatro ormai da anni. Per questa edizione di “Il morto sta bene in salute”, Pino Moris affianca alla moglie una compagnia composta da Ciro Capano (attore cinematografico e televisivo),  Oscaretto Di Maio (altro rampollo della famiglia Di Maio) Mario Aterrano, e altri dieci tra attori e attrici. La regia ancora una volta è stata affidata a Giulio Adinolfi. La tradizione, dunque, torna sul palcoscenico che fu di Luisa Conte e Nino Taranto, di Ugo  DAlessio e Gennarino Palumbo con una commedia ormai considerata un classico del teatro napoletano,  ricca di  colpi di scena, situazioni esilaranti, di una gran varietà di tipi gustosi e sapientemente tratteggiati. “Mi accosto a questa regia – dichiara Adinolfi – con grande entusiasmo e con la certezza di potere mettere in scena, come è sempre stato in passato, uno spettacolo di sicuro successo”.

Share