Tra illusionisti, maschere e burattini

Gianfranco Quero.jpg

Al Teatro Area Nord di Napoli va in scena Il Porto dei treni pesanti (24 e 25 gennaio) con Gianfranco Quero, regia di Antonello Antonante

Lo spettacolo rende conto dell’odissea del tempo presente di un viaggiatore dalle suole di vento determinato a raggiungere, tra delusioni, apparenze e inganni, un punto di fuga e di salvezza; e lungo il cammino incontra venditrici di cocorite e di gocce di luce, illusionisti, direttori di coscienze, irridenti burocrati.

Il porto dei treni pesanti, è un omaggio al drammaturgo Gennaro Aceto.

 

Sergio di PaolaSeguirà (7 e 8 febbraio) Circo Ciorpatelico tratto dalle poesie e dal teatro della “Barraca” di F. G. Lorca. Di Lucio Allocca, Sergio Di Paola, Ludovica Zoina, con Sergio Di Paola, Ludovica Zoina, maschere e burattini Laboratorio Open Factory, scene e costumi Renato Lori, musiche Lello Ferraro, regia Lucio Allocca.

Un modesto, amorevole e devoto omaggio al grande Poeta Federico, uno spettacolo… Ciorpatelico, che nel suo breve percorso cammina sul sentiero tracciato dai versi del poeta andaluso”.

Share