UN QUADRIFOGLIO PER IL TEATRO

Anche quest’anno il Teatro Delle Palme di Napoli presenta l’ abbonamento a quattro spettacoli per la stagione teatrale 2010/2011, che punta a presentare novità e a promuovere le nuove drammaturgie comiche .

L’apertura il 2 dicembre con Simone Schettino con la cab-commedia  Se tocco il fondo sfondo!,  scritta con Vincenzo Coppola che ne cura anche la regia.

Il 4 febbraio, una commedia comica, che straordinario successo ha ottenuto a Roma la scorsa stagione, Ti sposo ma non troppo con gli attori romani Gabriele Pignotta e Fabio Avaro. Una storia sentimentale tratta da una vicenda vera iniziata  su Facebook, dove una coppia in crisi prima del matrimonio, un single convinto che seduce per mestiere, un cuore spezzato che sogna l’amore eterno,  entrano casualmente in contatto.

Il 10 marzo sarà la volta di Michele Caputo, Sara Varone e Majo Berasategui nel divertente spettacolo Anche l’occhio vuole la sua parte, scritto da Michele Caputo e Francesco Velonà per  la regia di Maurizio Casagrande. Una commedia in cui ogni personaggio appare contemporaneamente com’è e il contrario di com’è agli occhi degli altri.

Giovedì 7 aprile Ciro Ceruti e Ciro Villano in Porno subito per la regia di Massimo Natale. Cosimo e Damiano, registi dilettanti e sempre pronti a mettersi nei guai e sguazzare nei debiti, vengono obbligati da un malavitoso a girare il prodotto artistico meno costoso e più lucroso del mondo, un film hard. Da qui esilaranti sketches per i due protagonisti della sit “ Fuori corso”.

Fuori abbonamento in opzione agli abbonati Le Sorelle Marinetti in Non ce ne importa niente, non un semplice concerto, ma una vera e propria pièce di teatro musicale, che propone allo spettatore un viaggio temporale a ritroso, verso gli anni ’30.

Share