Una storia di famiglia

Una storia di famiglia

Due sorelle, Anta e Gerda, ricostruiscono il vissuto della propria famiglia originaria del Salernitano, tra emozioni e riflessioni, sapori e odori, attraverso vaste e complesse ricerche. Ritornano alle origini e trovano risposta alla loro sete di conoscenza, realizzando insieme una narrazione che dà forma al “Romanzo dei miei Spiriti”, edito da Albatros. “Bisogna far ordine nel travaglio del ricordo e placare l’ossessione del recupero, per dare voce a quelle voci lontane…, Spiriti che raccontano ciascuno la propria storia”.

Figure di ieri, persone care, tornano a palpitare, a esortare, rioccupano una scena vuota, come se spuntassero da dietro le quinte dove erano in attesa di essere chiamate. E la memoria familiare attraversa sei generazioni e si immerge in quella collettiva, restituendo luoghi e storia di un Sud d’Italia svilito e devastato, ma che ha sempre combattuto per ritrovare dignità e libertà e continua a farlo. Mente e cuore in un percorso comune, lavorano per le pagine del romanzo, che si snodano in uno spazio temporale e geografico che riannoda temi e questioni, l’emigrazione necessaria per sopravvivere e il sogno americano, la lacerante realtà delle guerre, tempi duri, miserie e privazioni, dolore, la lotta per il lavoro, la ripresa, la ricostruzione; la forza, la vitalità, la laboriosità delle donne, votate alla cura dei numerosi figli e non solo. Un excursus fino ai nostri tempi, diversi ma sempre difficili e preoccupanti. Dunque un’ analisi voluta, sentita, abitata in pieno, da considerare e ben accogliere.

Anta & Gerda D.

Romanzo dei miei spiriti

Albatros edizioni

p.224, euro 14,50

 

Share