Una Venere per voce e chitarra

Una Venere per voce e chitarra

Lino Blandizzi

Lino Blandizzi

Nell’ambito degli eventi del Maggio dei Monumenti, il cantautore napoletano Lino Blandizzi, ha regalato emozioni al suo affezionato pubblico, col concerto voce e chitarra Salvate Venere, salviamo Venere, allo Spazio Guida Editori di via Bisignano. In attesa del nuovo album che uscirà a novembre, ha proposto con passione e colore, canzoni ispirate alla bellezza dell’ambiente, del patrimonio artistico e culturale.

Una vita la sua scandita dalle corde della chitarra, dalle note del pianoforte, da versi e pentagrammi. Con il primo album “Lo specchio della verità” nel ’91, vinse il premio Rino Gaetano per la canzone d’autore dei giovani. Seguirono altre raccolte finché Blandizzi suscitò l’attenzione di Sergio Bruni che interpretò con lui Ma dov’è promuovendola anche in video. A Bruni in seguito dedicò uno special a Sorrento insieme alla figlia del maestro, Adriana, spettacolo di successo in tournée anche in Egitto.

Concerti tanti negli incontri e nei viaggi culturali, negli spazi aperti, al Teatro di Corte, in piazza Plebiscito nel 2002 nel primo anniversario degli attentati dell’11 settembre a New York. Canta e suona con ardore ovunque possa essere se stesso nell’intensità e profondità delle sue canzoni.

 

Share