Tragicommedia sulla criminalità

Redazione

La locandina dello spettacolo
La locandina dello spettacolo

Dopo il successo della scorsa stagione, torna dal 10 aprile al Teatro Augusteo di Napoli, Paolo Caiazzo con il suo Benvenuti in Casa Esposito, commedia in due atti liberamente tratta dall’omonimo romanzo di Pino Imperatore, da un’idea di Nando Mormone e Alessandro Siani. La storia, ambientata a Napoli nel Rione Sanità, racconta le avventure tragicomiche del camorrista Tonino Esposito e della sua famiglia. Figlio dell’ex boss del quartiere, Tonino dopo la morte del padre è ossessionato dal suo ricordo e vuole a tutti costi imitarne le gesta pur non essendone capace. Così, tra incubi e disastri, resta coinvolto in una serie di disavventure che lo portano a scontrarsi con i familiari, con le spietate leggi della criminalità e con il capoclan Pietro De Luca detto ’o Tarramoto, che ha preso il posto del padre.

Con un cast di qualità (Paolo Caiazzo, Loredana Simioli, Nunzia Schiano, Salvatore Misticone, Mimmo Esposito, Maria Rosaria Virgili, Gennaro Silvestro, Federica Altamura, la voce di Giacomo Rizzo), tra dialoghi irresistibili, colpi di scena, la commedia mostra gli aspetti più ridicoli della criminalità, rispolvera la grande tradizione comica napoletana, fa ridere e fa riflettere.

Un modo nuovo di raccontare e denunciare la malavita, perfettamente in linea con i contenuti del libro Benvenuti in casa Esposito, un successo ottenuto grazie al passaparola e all’entusiasmo dei lettori in tutta Italia. Il testo è stato adottato da scuole, istituzioni pubbliche, associazioni antimafia, comitati civici, gruppi che si battono per la Legalità. L’opera, prodotta dalla Tunnel Produzioni, si avvale della supervisione artistica di Alessandro Siani.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web