501 capitoli su Napoli: il libro

Redazione

La copertina del libro
La copertina del libro

Il nuovo appuntamento della rassegna letteraria i mercoledì di Napolinoir curata dalla storica associazione di giallisti Napolinoir in collaborazione con Iocisto – La libreria di tutti a Napoli è mercoledì 4 marzo alle ore 18,00. L’incontro avrà come protagonista la città di Napoli a tutto tondo: le storie ritrovate, il mito, le vie, i palazzi, le eccellenze e, per la circostanza, soprattutto i misteri e i culti partenopei. Agnese Palumbo e Maurizio Ponticello, autori de Il giro di Napoli in 501 luoghi. La città come non l’avete mai vista (Newton Compton) ne parleranno con le giornaliste Federica Cigala e Federica Flocco alle quali spetterà introdurre i particolari aspetti noir e misterici del libro a quattro mani che segue lo straordinario successo di “Misteri, segreti e storie insolite di Napoli”. Con l’occasione, Alfonso Bottone, direttore del festival Incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo presenterà la 9ª edizione della kermessee annuncerà il gemellaggio tra la nota manifestazione nazionale e Napolinoir. Modera Caterina Lerro.

Il libro:

L’affascinante centro storico, i castelli, le ville, le piazze, le fontane, i monumenti; il magnifico golfo che non a caso gli antichi chiamavano “Il teatro degli Dèi”, da capo Miseno a Punta Campanella; i luoghi confinanti, ricchi di storia e di incredibili tesori artistici: Pompei, Ercolano, il Vesuvio, i Campi flegrei, Pozzuoli, Cuma… Napoli è tutto questo e molto altro ancora. Una città da sempre sotto i riflettori, nel bene e nel male. Per coglierne l’essenza, va frequentata e percorsa, e merita di essere ammirata e osservata da tutte le prospettive possibili: le sue affermazioni, le sue eccezioni, e anche le sue contraddizioni. Tra percorsi d’arte e itinerari misterici, inestimabili ricchezze archeologiche e naturalistiche, storie, aneddoti e curiosità, ecco 501 luoghi, celebri o poco conosciuti, preziose chiavi di lettura per accedere oltre gli stereotipi a una delle metropoli più seducenti e controverse al mondo. Dopo il successo di “Misteri, segreti e storie insolite di Napoli”, Agnese Palumbo e Maurizio Ponticello ritornano a raccontare la propria città.

 

ALCUNI DEI 501 MACROCAPITOLI:

-Tra mito e storia: perché non possiamo non dirci figli degli Dèi?

-Perché li chiamano quartieri se in realtà sono sfumature di Napoli?

-Archi e varchi, porte, passaggi (e portali). Perché non basta solo oltrepassarli?

-Scale, salite e discese. Perché questa città non si percorre in lungo e in largo?

-Già che ci siamo, perché si percorre da sotto? (I sotterranei e le catacombe)

-Tra Inferi e Cielo, Napoli è sacra o profana?

-Palazzi, un modo diverso di fare le mura?

-Santi e sangui, perché le benedizioni napoletane fanno più effetto?

-Se non è come sembra, allora com’è? Percorsi esoterici napoletani

-Le città sepolte. Perché ci accontentiamo di conoscere solo Ercolano e Pompei?

-Com’è che a Napoli i morti non sono mai veramente morti?

-Percorsi Femminili. Se non le trovo nei libri, dove le cerco?

-Come si sfatano i luoghi comuni?

-I luoghi del cinema. Famosissimi scorci, dove li ho già visti?

-Napoli, la solarità by night

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web