Arrivano a Napoli i ragazzi irresistibili

Redazione

I ragazzi irresistibili di Neil Simon, è una commedia molto rappresentata nel tempo. Divenuto ormai un classico americano, portato in scena e al cinema da famosi interpreti sia nei teatri nazionali che su diversi set cinematografici e televisivi. La più conosciuta è la pluripremiata versione cinematografica del 1975 diretta da Herbert Ross, protagonisti Walter Matthau e George Burns. Del 1995 è la trasposizione per il piccolo schermo statunitense, affidata a due stelle di prima grandezza: Woody Allen e Peter Falk.

Dal 24 gennaio al 4 febbraio 2024, lo spettacolo, diretto da Massimo Popolizio, approda a Napoli, al Teatro Diana. Interpretato da due grossi nomi della scena italiana: Umberto Orsini e Franco Braciaroli.

Uno sguardo tenero e commovente sul mondo dello spettacolo e dell’arte della recitazione in chiave divertente ma delicata. Due vecchi attori, da tempo separatisi per incompatibilità, vengono richiesti da un’emittente nazionale per raccontare della propria carriera e per riportare in Tv gli sketch più famosi della coppia che formavano con il nome di “I ragazzi irresistibili”.

I ragazzi irresistibili

Le incomprensioni antiche si ripresentano più radicate e questa difficile alchimia è il pretesto per un gioco di geniale comicità e di profonda melanconia. Certi scambi di battute e situazioni esilaranti sono fonte non solo di comicità, ma anche di uno sguardo di profonda tenerezza per quel mondo del teatro che, quando vede i suoi protagonisti avviati sul viale del declino, mostra tutta la sua umana fragilità.

Un tema affrontato da numerose pellicole ma anche da importanti drammaturghi del mondo.

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web