Arti e teatro in strada

Redazione

Una tre giorni ricca di eventi a Rapone in provincia di Potenza, dove dall’1 al 3 agosto si svolgerà la prima edizione di Burattinaria Fest, rassegna di Teatro di Figura e delle arti di strada. Un’antica tradizione popolare del Sud, che annovera tra i suoi rappresentanti molti Maestri d’eccellenza.Così, per volontà del Comune e della Regione Basilicata, vicoli, strade  e piazze caratteristiche si trasformano in palcoscenico, secondo l’uso ormai consolidato di offrire all’arte intere città e non solo luoghi ad essa deputati. Guarattellari, burattinai e marionettisti, ma anche cantastorie, animatori, attori e musicisti saranno i protagonisti del festival, un’esplosione di creatività che coinvolgerà adulti e bambini.La realizzazione dell’evento è stata affidata a due giovani antropologhe, Angela Verrastro e Michela Forgione, da anni impegnate nello studio e nella ricerca sulle arti figurative e di strada con l’Associazione Antrocom Onlus Campania.Artisti e rappresentanti delle istituzioni s’incontreranno nel programma ricco di eventi, che comincia lunedì 1 agosto, nella Villa comunale con l’incontro dibattito “Rapone per un turismo culturale. Il recupero della memoria attraverso le fiabe e il Teatro di Figura”. Seguiranno spettacoli all’aperto, con musiche, danze e assaggi dei prodotti tipici locali.Tanti gli artisti e le compagnie presenti:  Amalia Ruocco, La Baracca dei buffoni, Guido Burzio, Marediluna. Ospite d’eccezione Bruno Leone, noto guarattellaro napoletano e ultimo grande interprete di canovacci classici di Pulcinella.Gli obiettivi degli organizzatori sono tanti, a cominciare dalla visibilità del centro, alla riscoperta delle fiabe locali e della tradizione orale.  

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Nuovo progetto

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web