Brook preferisce Beckett

Redazione

Peter Brook
Peter Brook

Il Napoli Teatro Festival Italia prima della rassegna, incontra il territorio, mettemdo in contatto le istituzioni, che quest’ano l’affiancheranno, con gli artisti che vi lavoreranno.. Anche il Maestro Peter Brook incontrerà i giovani e il pubblico. Il grande regista sarà, infatti, martedì 28 maggio alle ore 12 presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli nella Sala degli Angeli. Insieme con Marie-Hélène Estienne, darà vita al seminario dal titolo Come e perché facciamo teatro che punterà ad essere un vademecum per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo del teatro. Introdurrà l’incontro Lucio d’Alessandro (rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa), interverranno Enrico Corbi (preside della Facoltà di Scienze della Formazione), Gilda Cerullo (docente di Scenografia), Alfredo d’ Agnese (giornalista e direttore di RunRadio), Arturo Lando (docente di Sociologia della comunicazione).

Peter Brook presenterà al Festival (6, 7, 8 e 9 giugno Teatro Sannazaro), in prima mondiale Lo Spopolatore di Samuel Beckett con la celebre attrice tedesca Miriam Goldschmidt. Brook è considerato il “Maestro” per eccellenza del teatro contemporaneo poiché rappresenta una sintesi pressoché unica e insuperata tra ricerca metodologica, sperimentazione di nuovi linguaggi, teorie sceniche da una parte e spettacolarità, attenzione al grande pubblico, leggerezza dall’altra. Il regista nel suo viaggio con Beckett si concentra sulla ricerca di una dimensione teatrale “intima” che prevede pochi attori, una scenografia ridotta al minimo e oggetti dalla forte valenza simbolica.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Nuovo progetto

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web