D’Agostino e la passione per i D’Aragona

Redazione

Il professore Guido D'Agostino
Il professore Guido D’Agostino

“Ferrando d’Aragona, Duca di Calabria e Vicerè di Valenza (ultimo mancato re aragonese di Napoli) del professore Guido D’Agostino, appena pubblicato dalla Esi sarà presentato giovedì 3 marzo alle ore 17.30 presso la sede della ESI Edizioni Scientifiche Italiane (via Chiatamone, 7 a Napoli). Con l’autore interveranno i professori Giovanni Muto, Francesco Senatore e l’assessore alla cultura del Comune di Napoli, Nino Daniele. Modera l’incontro la giornalista Armida Parisi.

Nel suo ultimo libro, lo storico Guido D’Agostino torna all’antica passione per l’età aragonese, uomini e cose del regno di Napoli tra Quattro e Cinquecento. In particolare in “Ferrando d’Aragona, Duca di Calabria e Vicerè di Valenza (ultimo mancato re aragonese di Napoli)” ripercorre la vita del protagonista, nato da re Federico e da Isabella del Balzo, nel 1488, e morto a metà del secolo XVI nella Valencia capitale del regno omonimo, in terra spagnola. È dunque un «ritratto-racconto» che segue le linee di un’esistenza assai contrastata e complessa. Dall’infanzia felice all’adolescenza ˈguerrieraˈ, dalla traduzione forzata in Spagna alla quasi-prigionia, seppure ˈdorataˈ, presso la corte dei Re Cattolici; dall’incauto coinvolgimento nella congiura antispagnola al lungo, duro carcere nel castello di Xativa, fino alla sospirata liberazione (1523), alle nozze con Germana de Foix e al più che ventennale viceregno di Valencia, nel contesto ormai imperiale dalla Spagna di Carlo V.copertina D'Aragona

Tappe di una vita segnata da tanti nuovi inizi, vissuta con tenacia e volontà, e facendo dei ˈcasiˈ, spesso avversi, altrettante occasioni. In questo, emblematico uomo del Rinascimento e sempre consapevole della propria stirpe regale, paladino della causa e della casa di Aragona, suscitatore consapevole, e custode, del corrispondente ˈmitoˈ aragonese-napoletano.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web