Dal classico al jazz

Redazione

E’ un omaggio alla musica nei suoi diversi generi e un messaggio di augurio alla città di Napoli, straordinaria fucina di giovani talenti, il concerto che

La Cappella Sansevero

vede protagonisti la pianista partenopea Maria Sbeglia con il giovanissimo Riccardo Zamuner al violino e la voce di Emilia Zamuner, in un luogo insolito e affascinante: la Cappella Sansevero. Martedì 18 dicembre alle ore 20,00 il museo che custodisce prestigiose opere (tra cui il celebre Cristo Velato), ospiterà Dal Classico al Jazz nell’esecuzione di un trio napoletano che rilegge a modo suo un repertorio inconsueto. Dal lirismo e dal virtuosismo di Kreisler (Preludio e Allegro), Sarasate (Zingaresca), Saint-Saëns (Introduzione e Rondò capriccioso), Gluck (Melodia dall’Orfeo) e Massenet (Méditation dalla Thaïs) si passerà all’atmosfera magica delle favole di Disney (David, A dream is a wish your heart makes da “Cenerentola”; Leven, Cruella De Vil da “La carica dei 101”; Menken, Be Our Guest da “La bella e la bestia” e Part of your world da “La Sirenetta”) e alle emozioni del jazz con il fascino della musica di Gershwin (Summertime e Someone to watch over me) e di Charles (Georgia on my mind), fino ai brani del musical Notre Dame de Paris con Ave Maria pagana e Zingara di Riccardo Cocciante.

Per godere di questo percorso musicale ricco e variegato è necessario ritirare l’invito presso il Ticket office del Museo Cappella Sansevero (Via Francesco De Sanctis, 19/21), tutti i giorni dalle 10.00 alle 14.00.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Nuovo progetto

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web