Dramma contemporaneo in casa Helmer

Redazione

Filippo Dini si misura con il capolavoro ibseniano firmando una rilettura inedita dello scontro di genere in casa Helmer che ribalta le regie tradizionali. Dal 9 al 14 novembre 2021, al Teatro Mercadante di Napoli, l’attore, autore della drammaturgia nonché interprete del protagonista, Torvald Helmer, porta in scena la fortunata messinscena di Casa di Bambola di Ibsen, considerato un femminista ante-litteram con la sua Nora, ma spoglia il dramma da questo aspetto e ne fa una pièce contemporanea, considerando il nucleo vivo della vicenda nelle ipocrisie di un’esistenza coniugale solo apparentemente rispettabile quel dualismo cruciale fra uomo e donna, ancora oggi attualissimo. Protagonista, al suo fianco è la Nora di Deniz Özdoan, attrice di origini turche naturalizzata italiana, vincitrice di numerosi premi.

Ibsen, con straordinario anticipo sulla storia, – dichiara Dini – ci metteva in guardia in merito a ciò che sarebbe potuto scaturire dalla mancanza di reciproca comprensione: quel vuoto fra i due sessi, quella differenza di coscienze ha generato l’epoca contemporanea e ha detonato una guerra fredda disperata, caotica e spesso fatta di ottusità, rancori, passività, prepotenza e fragilità che non sappiamo più definire. Oggi sappiamo che le regole di ieri erano sbagliate, siamo chiamati a fare chiarezza, a riconoscere le nostre personali specifiche miserie.

Casa di bambola si avvale delle scene di Laura Benzi, delle luci di Pasquale Mari, dei costumi di Sandra Cardini e delle musiche di Arturo Annecchino.

 

(La foto è di Luigi De Palma) 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web