Gea Martire in “Della storia di G.G.”

Redazione

Nuovo appuntamento con il Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli, che da venerdì 19 a domenica 21 gennaio 2024 (venerdì e sabato ore 21 domenica ore 18) presenta l’attrice Gea Martire con “Della storia di G.G.”. Uno spassoso, ironico e pungente, monologo tratto dal racconto e dalla drammaturgia di Mariagrazia Rispoli, con la regia di Mariano Lamberti.

L’idea è quella di rendere, attraverso due personaggi distinti, due contrastanti emozioni all’interno della stessa persona (dolore e piacere, lutto ed Eros), rappresentando una sorta di sdoppiamento psichico con due diverse personalità.

Dalla rimozione del dolore della perdita si genera, quindi, un doppio sé che agisce, sente e vive in maniera diametralmente opposta: tanto l’uno è fragile, luttuoso, si esprime con toni veri e dolorosi, tanto l’altro è perfido, beffardo e usa toni da femme fatale di provincia.

I due personaggi si alternano, si danno la mano, altre volte si fanno la guerra, in una sorta di girandola schizofrenica che si fa via via sempre più grottesca e divertente.

«Per il taglio grottesco e ironico che lo contraddistingue, il monologo – spiega il regista Lamberti – si può facilmente ascrivere nel registro della “black comedy”. La storia della donna che subisce la dolorosa perdita del padre ma che prova allo stesso tempo una alquanto irrefrenabile attrazione per l’uomo che ha il compito di sotterrarlo. Si presta bene ad una buona dose di humour nero».

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web