Gragnaniello tour

Maresa Galli

Un momento del concerto
Un momento del concerto (foto di Luigi Maffettone)

Teatro Augusteo strapieno per il Misteriosamente tour di Enzo Gragnaniello, a Napoli. L’artista, sostenuto da ripetuti applausi e dall’affetto del pubblico, presenta brani tratti dal suo ultimo disco, pubblicato dopo quattro anni dal suo precedente album, e naturalmente i suoi grandi successi. Perfetto chansonnier, Gragnaniello alterna “Misteriosamente” e “Passione”, “Guardo il mare” e “Alberi”, “Quale futuro vuoi” e “L’erba cattiva”, “Na bella vita”, che scrisse per Raiz e ora riarrangiata, “Indifferentemente” e “Ammorre pezzente”.

Un canzoniere autentico, intimo, ricco di sentimento, che emoziona ora con chitarra e voce del cantautore tre volte Premio Tenco, pluripremiato dalla qualità delle sue canzoni, emoziona il pubblico. Ospiti straordinari del suo viaggio musicale Raiz, Nino Buonocore, Ornella Vanoni e i musicisti Riccardi Veno al sax e Ciccio Merolla alle percussioni, Franco Del Prete alla batteria.

L’affiatata band dell’artista è composta da Piero Gallo al mandolino, Aniello Misto al basso, Marco Caligiuri alla batteria ed Erasmo Petringa al violoncello, spesso vera e propria voce solista. Con Raiz sono emozioni intense, con “Scrivimi” suonata e cantata dall’amico Buonocore altrettanto, con la Vanoni sono emozioni e risate. L’artista che duettò nell’edizione del ’99 al Festival di Sanremo con la sua “Alberi”, scherza con la straordinaria amica che incanta con i racconti, con la sua voce unica su una personalissima versione improvvisata di “My Funny Valentine”. E ancora una carrellata di successi con “Cumann’o sole”, “E continuo”, “Cu’mme”, “Senza voce”, “’O mare e tu”, “Rose”, “Vieneme” e “E criature”, “Il viaggio di un amico”, dedicata a Pino Daniele.

Un artista raro, Gragnaniello, mai piegato alle mode, al mercato, fedele solo a una profonda ispirazione con la quale affronta un viaggio musicale fatto d’intimità, delicatezza, ricerca interiore.

 

 

 

 

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web