Il Campus Salute torna a Napoli

Maresa Galli

Rosaria De Cicco
Rosaria De Cicco

Presentato presso l’Istituto di Cultura Meridionale di Palazzo Arlotta Glamour pret-a-porter, evento di beneficenza di Francesca Ciccarelli a favore del Campus Salute che torna a Napoli il prossimo autunno.

Taglio del nastro per la stilista di Giugliano venerdì 22 maggio alle ore 19.30 all’Hotel Gli Dei di Pozzuoli. Annamaria Colao, primario di Endocrinologia del Secondo Policlinico, ribatte l’importanza della prevenzione sapendo però quanto sia difficile per molte persone in difficoltà dedicarvi tempo e risorse. Ecco perché la quattro giorni di prevenzione che si svolge annualmente riveste maggiore importanza per tutti. Solo lo scorso anno in piazza del Plebiscito sono state effettuate 37.000 prestazioni mediche con diagnostica. “Quest’anno – spiega con orgoglio la vulcanica professoressa – porteremo anche la Spirometria”. Le buone prassi camminano velocemente, prova ne sia lo staff della Colao che lo scorso anno ha svolto identica attività di prevenzione nella piazza di Aosta, gremita.

Le protagoniste dell'evento
Le protagoniste dell’evento

La prevenzione non può essere pagata dallo Stato ma ognuno di noi, spiega l’endocrinologa, deve fare il possibile adottando uno stile di vita sano partendo dall’alimentazione e con la diagnosi precoce. “Quest’anno vorrei in piazza i mediatori culturali – spiega Colao – perché ci sono molti extracomunitari. Non deve far paura la malattia – afferma – ma arrivare presto a scoprirla. Inoltre prima si arriva meno si spende. La preoccupazione ammala e dunque occorre rassicurare, dialogare con le persone facendo un grande sforzo collettivo per migliorare la qualità della vita”. Ecco perché il prossimo ottobre Colao promuoverà anche una conferenza sulla prevenzione. E intanto parla della qualità di vita dei giovani affascinati dai social network e troppo sedentari, della cattiva alimentazione bombardata, come sottolinea l’avvocato Famiglietti, dai media che troppo spesso propagandano cibo spazzatura spesso presente nei distributori automatici degli istituti scolastici.

Rosaria De Cicco, da sempre in prima linea per le giuste cause, è testimonial del Campus Salute e presentatrice della serata benefica. “Credo nella rete fatta dalle donne – commenta – e ho con Annamaria, con Francesca, un rapporto di sintonia di cuore perché ci lega una grande battaglia. Siamo tante donne con diversi corpi ma un’unica anima. Mi piace il ritorno ad un’accezione sartoriale di un tempo che recupera la nostra tradizione. Dobbiamo ritornare alla capacità di scegliere, rendere i giovani consapevoli ed essere in grado di dire no”.

Il 4 ottobre verrà presentato un calendario di foto di Annalì Carbone pro Campus. Dunque ad ottobre tutti in piazza, sportivi, sedentari, per fare prevenire a tempo di musica e sport e per far visitare anche gli amici a quattro zampe. Anche i cani indosseranno magliette e numero per partecipare alla maratona finale. Per i meno allenati c’è anche la passeggiata di due chilometri per le famiglie. Le medaglie sono realizzate da Lello Esposito. “Ho riconosciuto nel Campus Salute – afferma Ciccarelli – il mio obiettivo poiché credo nella prevenzione e so com’è difficile per tante persone potersi curare e ottenere visite specialistiche di alto livello”.

Dalle donne, con le donne per diffondere la cultura della salute ancora disattesa.

 

Per ulteriori informazioni ww.campussalute.it

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web