Il Maggio della Musica 2015

Maresa Galli

Michele Campanella
Michele Campanella

La diciottesima stagione del Maggio della Musica presenta importanti novità. Una rivoluzione il cambio di sede che si avvale dello storico Salone Margherita di Napoli dopo Villa Pignatelli. Una scelta fortemente voluta, come spiega Sergio Meomartini, presidente degli “Amici del Maggio”, poiché lo scopo è quello di creare a Napoli, come in tutte le capitali europee, una concert house per la musica da camera. Altra novità dei concerti, che si svolgeranno dal 23 aprile al 22 novembre 2015, è l’incremento degli appuntamenti, diciotto divisi in due sessioni: quella primaverile al cafè chantant napoletano e quella autunnale presso la Chiesa Anglicana. L’associazione musicale Maggio della Musica, presieduta da Luigia Baratti, presenta un intenso programma realizzato con il sostegno del Mibact, della Regione Campania e degli “Amici del Maggio”. L’inaugurazione, in programma giovedì 23 aprile (ore 20.30, Salone Margherita) ha per protagonisti il violinista Massimo Quarta, brillante solista, che eseguirà con Michele Campanella un concerto dedicato alle “Sonate” di Ludwig van Beethoven, tra cui la “Primavera” e la “Kreutzer”. Al suo quarto anno di direzione artistica, Campanella dà ampio spazio al pianoforte e a solisti di spicco. In programma un Festival Brahmsiano, della durata di tre stagioni fino al 2017, con l’esecuzione di tutta la musica da camera del compositore tedesco scritta per archi, pianoforte e clarinetto. “Suonare Brahms – spiega il celebre pianista – è uno dei traguardi più alti per un musicista. Oltre al Romanticismo tedesco valorizzeremo la scuola napoletana. Il programma di quest’anno – conclude – è assolutamente classico. A questo proposito sono un po’ polemico con la direzione che sta prendendo da un po’ di tempo la musica classica, settore nel quale si promuovono le artiste più carine anziché quelle di talento, adeguandosi ad un trend televisivo….”. Tanti e talentuosi i musicisti i musicisti in cartellone, dalla pianista cilena Edith Fischer al pianista Maurizio Zanini, della pianista Monica Leone al baritono Furio Zanasi, dal pianista Serghei Filioglu al giovane talento del violino Roman Kim, da Raffaele Mallozzi, viola, al brillante pianista Ratko Delorko, dal Quartetto Prometeo al la pianista russa Irina Kravchenko, vincitrice nel 2014 della prima edizione de “Il Maggio del Pianoforte” e ancora altri brillanti musicisti ed ensemble quali l’Ottetto d’Archi dell’Orchestra della Toscana e il Quartetto Prometeo. Sul contest per giovani pianisti promosso dal Maggio è incentrata la Stagione autunnale con i concerti dei sei interpreti finalisti (dal 4 ottobre al 15 novembre). Se l’apertura al jazz ed ai suoi celebri protagonisti non ha richiamato il pubblico sperato (eccezion fatta solo per il celebre pianista australiano Joe Chindamo), forse Gershwin (concerto di Delorko) potrà rappresentare una concessione al genere. Esiste una carenza nell’educazione musicale dei giovani se non accedono ai concerti di musica classica come a quelli pop, così come avviene in altre città del mondo dove è normale recarsi all’evento di moda ma anche frequentare le concert house per ascoltare pagine di Mozart ed Ellington.

 

PROGRAMMA DEI CONCERTI 2015

 

SALONE MARGHERITA Concert House

Giovedì 23 aprile 2015, ore 20.30

Massimo Quarta, violino

Michele Campanella, pianoforte

Musiche di L. v Beethoven

 

Mercoledì 29 aprile 2015, ore 20.30

Edith Fischer, pianoforte

Musiche di M. Ravel, F. Chopin, J. S. Bach

 

Giovedì 7 maggio 2015, ore 20.30

Maurizio Zanini, pianoforte

Musiche di F. Schubert, L. v Beethoven

 

Giovedì 14 maggio 2015, ore 20.30 *

Monica Leone, pianoforte

Musiche di R. Schumann, F. Liszt

* Concerto omaggio ai soci del Maggio

 

Giovedì 21 maggio 2015, ore 20.30

Furio Zanasi, baritono

Massimo Viazzo, pianoforte

Musiche di F. Schubert

 

Giovedì 28 maggio 2015, ore 20.30

Roman Kim, violino

Serghei Filioglu, pianoforte

Musiche di L.v Beethoven, N. Paganini, G. Tartini

 

Mercoledì 3 giugno 2015, ore 20.30

FESTIVAL BRAHMSIANO – I appuntamento

David Romano, violino

Raffaele Mallozzi, viola

Diego Romano, violoncello

Michele Campanella, pianoforte

Musiche di J. Brahms

 

Giovedì 11 giugno 2015, ore 20.30

Ratko Delorko, pianoforte

Musiche di G. Gerschwin

 

Giovedì 18 giugno 2015, ore 20.30

Quartetto Prometeo

Musiche di F. Schubert, R. Schumann

 

Giovedì 25 giugno 2015, ore 20.30

Irina Kravchenco, pianoforte

Vincitrice I edizione de Il Maggio del Pianoforte

Musiche di L.v Beethoven

 

CHIESA ANGLICANA

 

Domenica 20 settembre 2015, ore 18.00

Ottetto d’archi dell’Orchestra Regionale della Toscana

Musiche di F. Mendelssohn

 

Il Maggio del Pianoforte

II edizione

Domenica 4 ottobre 2015, ore 18.00

Domenica 11 ottobre 2015, ore 18.00

Domenica 18 ottobre 2015, ore 18.00

Domenica 25 ottobre 2015, ore 18.00

Domenica 7 novembre 2015, ore 18.00

Domenica 15 novembre 2015, ore 18.00

 

Domenica 22 novembre 2015, ore 18.00

FESTIVAL BRAHMSIANO – II appuntamento

Ettore Causa, viola

Monica Leone, pianoforte

Musiche di J. Brahms

 

Biglietti: 20 euro (posto unico)

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web