Il “Sogno” si trasferisce a Napoli

Redazione

 

Una scena
Una scena

Isa Danieli e Lello Arena sono i protagonisti, nei ruoli di Titania e di Oberon, dello spettacolo Sogno di una notte di mezza estate nella riscrittura di Ruggero Cappuccio liberamente ispirata all’opera di William Shakespeare e la regia di Claudio Di Palma, in scena da mercoledì 10 a domenica 21 febbraio al Teatro San Ferdinando di Napoli, dopo i successi in altre città italiane.

In scena anche Fabrizio Vona, Renato De Simone, Enzo Mirone, Rossella Pugliese, Antonella Romano. Le scene sono di Luigi Ferrigno, i costumi di Annamaria Morelli, le musiche di Massimiliano Sacchi.

Pupazzi, elfi, musicisti, attori saranno i surreali ospiti di Titania e Oberon, nel salone di un antico palazzo napoletano, nel quale si svolge l’azione.

«Tra fedeltà e irriverenza – annota il regista Claudio Di Palma – la riscrittura di Ruggero Cappuccio riorchestra il Sogno per cercare ulteriori rifrangenze all’incanto musicale della lingua del bardo. La regia e la scena ne assecondano la lettura trasformandosi, per amplificare il suono, in una sorta di grande, onirico e vagamente circense carillon».

 

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web