Jekyll, da studioso della mente a mostro

Anita B.Monti

Si ispira soltanto al romanzo di Stevenson Il caso Jekyll, in scena al Teatro Bellini di Napoli, dal 14 al 26 maggio 2024. Tratto da Robert Louis Stevenson è rappresentato nell’adattamento di Carla Cavalluzzi e Sergio Rubini.

Lo spiega bene Sergio Rubini, interprete (il narratore) e regista dello spettacolo. “Il racconto da cui siamo partiti- dice – è in effetti solo d’ispirazione a una storia più vicina ai temi della nostra contemporaneità. Offrendo allo spettatore la possibilità non solo di rispecchiarsi in quelli che sono i pericoli, ma anche i piaceri che scaturiscono dalla propria ombra. Ma anche di essere spunto di riflessione sulla necessità di dialogare col proprio inconscio, portarlo fuori e condividerlo con la collettività per evitare che la nostra ombra scavi in solitudine nel nostro io un tunnel di sofferenze e violenza”.

Henry Jekyll è uno stimato e blasonato studioso della mente vissuto tra la ne dell’Ottocento e i primi del Novecento, proprio nello stesso periodo in cui nasce e si sviluppa la psicanalisi.
Dopo un’a annosa e solitaria ricerca sui disturbi psichici dei propri pazienti, il grande luminare è approdato all’individuazione delle cause della malattia mentale: all’origine di quei disturbi vi è il conflitto tra l’Io e la sua parte oscura, la sua Ombra, quella battezzata in quegli anni con il nome di Inconscio.

Il caso Jekyll (foto di Flavia Tartaglia)

Secondo gli approdi scientifici del dottor Jekyll, l’Io anziché reprimere questa parte, che se troppo compressa improvvisamente potrebbe emergere in tutta la sua violenza no a sfociare talvolta nella follia, deve imparare a riconoscerla e a stabilire con essa un rapporto, un dialogo costruttivo.

Con loro in scena, Geno Diana, Roberto Salemi, Angelo Zampieri, Alessia Santalucia. Scene Gregorio Botta, scenografa Lucia Imparato, costumi Chiara Aversano. Disegno luci Salvatore Palladino, progetto sonoro Alessio Foglia.

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web