Lavoro: tra bisogno e crudeltà

Redazione

Una scena
Una scena

Doppio fine settimana al Thèâtre De Poche di Napoli, dal 9 al 12 e dal 16 al 19 aprile, con la nuova produzione della Compagnia Pecore Nere, #Lavorover40, diretto da Bruno Tramice. Lo spettacolo è ispirato al testo di Michel Vinaver, “La domanda d’impiego”, che racconta la storia densa e cruda della frantumazione interiore di un uomo qualunque, Fage, 43 anni, dirigente di azienda, interpretato dallo stesso Bruno Tramice, rimasto senza lavoro.

Attraverso le relazioni con gli altri personaggi (interpretati da Ettore Nigro, Lorena Leone e Clara Bocchino) Fage tenta di reagire e ricostruire i cocci di quel che resta della sua vita, rivendicando la sua dignità umana e professionale. “Attraverso un gioco crudele vengono scandagliati da cinici e surreali selezionatori del personale durante i colloqui attitudinali. – spiega Bruno Tràmice – Ne viene fuori un quadro di una disperata umanità in cui Louise, la moglie, tenta di arginare la sua solitudine prima che lo porti alla deriva. Perché una generazione senza lavoro, oggi, è una vita senza futuro”.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web