Nel ventre di Napoli

Redazione

Una scena dell'Inferno
Una scena dell’Inferno

Settimana ricca per il Museo del Sottosuolo di Napoli (P.zza Cavour 140): si replica “L’Inferno di Dante” fino a maggio 2017. Torna la visita guidata con il dispettoso munaciello. Ultimo appuntamento per una chiusura in bellezza della rassegna musicale “Suoni dal Sottosuolo” con Geoff Farina (Karate), giovedì 26 maggio dalle 22.30

Giovedi 26 Maggio alle ore 22,30

L’ultimo appuntamento nel ventre di Napoli con la rassegna musicale “Suoni dal Sottosuolo”, (che nasce dall’incontro delle associazioni “Tappeto Volante”, “Le Sfuriate” e Rockalvi Festival), è con il chitarrista-cantante Geoff Farina che torna a suonare a Napoli città che ha sempre amato con la quale ha un legame molto forte.

Oggi il folk singer di Boston, di origine italiane, torna in città da solista dopo che negli anni si esibito prima con la sua storica post rock band Karate e di recente con la sua nuova band Exit Verse.

Geoff Farina
Geoff Farina

L’inferno di Dante, promosso da Tappeto Volante di Domenico M. Corrado sarà è in scena fino a maggio 2017. Ancora un anno di repliche per la rappresentazione della Cantica dantesca nel sottosuolo della città, con una compagnia che si alterna nei mesi. Questa edizione è interpretata da: Monica Caruso; Mario Guadagno; Anna Edipio; Emilio Caruso; Maria Giusy Bucciante; Giancarlo Grosso; Diletta Acanfora; Vincenzo Veneruso; Federica Cannavo; Salvatore Mazza; Enzo Varone; Ciro Zangaro; Federica Cannavo; Francesco Merlino; Rodolfo Medina; Il Genere Umano. Musica di Enzo Gragnaniello. Disegno Luci: Franco Polichetti. Elementi scenici: Mario Paolucci. Video: Giada De Gregorio. Costumi: Federica Amato. Maschere: Luca Arcamone. Coreografie: Monica Caruso.

Adattamento e regia: Domenico M. Corrado

Date e orari:

sabato 28 maggio alle ore 20; domenica 29 maggio alle ore 11 e 12.30.

La prenotazione è obbligatoria.

Per maggiori info e/o prenotazione 081 863 1581 – 339 1888611

info@tappetovolante.org – www.tappetovolante.org

 

‘O Munaciello

Inoltre, ogni giovedì, venerdì, sabato e domenica lo spiritello benefico Munaciello accompagnerà i visitatori alla scoperta delle meraviglie del Museo del Sottosuolo. Orari sul sito http://www.tappetovolante.org/museosottosuolo/prenota.php

 

Per accedere il pubblico scende a 25 metri sottoterra per ritrovarsi nelle dedalo di cunicoli e cave di tufo ricavate dalle cisterna dell’acquedotto greco-romano. Negli anni della Seconda Guerra Mondiale vide la…“luce” lì uno dei rifugi anti-aereo della città, recuperato all’arte, al teatro e alla musica.

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web