Premio Lina Mangiacapre

Premio Lina Mangiacapre

L’Associazione culturale Le Tre Ghinee / Nemesiache di Napoli ha presentato alla 74° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con la XV edizione del Premio collaterale intitolato all’artista Lina Mangiacapre. La giuria ha assegnato il riconoscimento al film Les Bienheureux di Sofia Djama, con la seguente motivazione: “Per aver mostrato con coraggio e sincerità la lacerante condizione della società algerina oggi dove le restrizioni alla libertà individuale rendono infelice e precario il Presente e ancor più il Futuro in una negazione totale di un Passato di vane speranze e infrante illusioni. Su tutto emerge la giovane Feriel, unica a non avere paura di guardare in faccia la realtà. Non accetta compromessi e false soluzioni come droga, alcol, fanatismi… ma si muove con coscienza e dignità in una società ipocrita e schizofrenica”.

La consegna ufficiale del Premio Lina Mangiacapre (una scultura di Niobe) avrà luogo a Napoli, in ottobre nella galleria d’arte e cultura Al Blu di Prussia.

 

Share