Il Bellini come il Globe Theatre

Il Bellini come il Globe Theatre

Una scena di “Otello” (foto Sgueglia)

S’intitola Glob(e)al Shakespeare la nuova produzione della Fondazione Teatro di Napoli – Teatro Bellini. Dopo Il Napoli Teatro Festival Italia 2017, dal 3 al 26 ottobre. Sei opere del grande drammaturgo vengono proposte in sei riscritture realizzate per l’occasione dai più innovativi autori del panorama odierno e portate in scena da sei registi e un cast di 52 attori, in un’allestimento originale realizzato “alla maniera di Shakespeare”. Il progetto, ideato da Gabriele Russo, mira ad affermare “l’universalità del teatro coniugando l’essenza atemporale dell’opera di Shakespeare con temi e linguaggi della scena contemporanea”.

Partendo da una concezione dinamica dello spazio teatrale, la struttura all’italiana della sala partenopea viene modificata, guardando all’assetto a pianta centrale del Globe Theatre di Londra, il teatro del Bardo: la sala viene privata delle poltrone centrali e la scena collocata al centro della platea, riducendo sensibilmente la distanza tra pubblico e attori. Per evocare la commistione di linguaggi propria del teatro secentesco (in cui convivevano lo stile “alto” e quello “basso”), ogni sera vanno in scena una tragedia e una commedia che dialogano tra loro come se fossero due atti dello stesso spettacolo, annullando la distanza tra epoche e linguaggi e quella fisica tra attori e interpreti, “restituendo così al teatro la valenza di rito collettivo: un unico flusso di emozioni unirà, nello stesso istante, attori e spettatori”.

 

Calendario

Dal 3 all’8 ottobre e il 25 ottobre

Racconto d’inverno (adattamento di Pau Miró, Enrico Ianniello, regia di Francesco Saponaro)/Otello (adattamento e regia di Giuseppe Miale di Mauro, drammaturgia di Gianni Spezzano)

 

Dal 10 al 15 ottobre e il 26 ottobre

Giulio Cesare (riscrittura originale di Fabrizio Sinisi, regia di Andrea De Rosa)/Una commedia di errori (riscrittura di Marina Dammacco, Emanuele Valenti, Gianni Vastarella, regia di Emanuele Valenti)

 

Dal 17 al 22 ottobre e il 24 ottobre

Tito (riscrittura di Michele Santeramo, regia di Gabriele Russo)/Le allegre comari di Windsor (adattamento di Edoardo Erba, regia di Serena Sinigaglia)

 

 

Share