Il cinema del reale

Il cinema del reale

Dopo la proiezione di venerdì 2 marzo, di Appunti sulla mia famiglia di Caterina Biasiucci in concorso ufficiale nella sezione “Prospettive” al Filmmaker Festival di Milano e Sub tuum praesidium di Carlo Manzo e Francesco Romano in selezioni al 58° Festival dei Popoli di Firenze nella sezione “Doc at Work – Campus”, il programma di Astradoc – Viaggio nel cinema del reale, al cinema Astra di Napoli, continua: il 9 marzo Antonietta De Lillo con l’accoppiata Promessi Sposi e Il Signor Rotpeter, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia, il giovane Antonello Scarpelli con il suo film Tarda estate il 16 marzo, e altri autori: il 6 aprile, Ilaria Urbani con Luci sulla frontiera, Andrea Canova con Je so’ pazzo.

Sub tuum praesidium

E poi, grandi film internazionali come il pluripremiato “Nico, 1988” di Susanna Nicchiarelli il 9 marzo (dopo i film della De Lillo), “La poltrona del padre” di Antonio Tibaldi e Alex Lora il 16 marzo, l’accoppiata dedicata all’oriente il 23 marzo con “Alla ricerca di Van Gogh” e “Ciao amore vado a combattere”, l’inquietante “Safari” di Ulrich Seidl il 28 marzo, e il biopic “Never Ending Man: Hayao Miyazaki” sul grande maestro d’animazione giapponese Miyazaki il 13 aprile.

La rassegna si chiuderà con 5 appuntamenti (20 e 27 Aprile, 4, 11 e 18 Maggio) con film documentari provenienti da Festival Internazionali.

Share