Giannini: un’icona in palcoscenico

Giannini: un’icona in palcoscenico

Al Teatro Totò di Napoli, unica serata giovedì 12 aprile, alle 21.00, in promozione per gli abbonati, sarà sul palcoscenico un’icona del cinema, del teatro e della televisione. Giancarlo Giannini interpreterà Vita aneddoti e racconti di un grande attore, uno spettacolo che nasce da un’ idea di Susy Mennella, attrice e regista napoletana, che ha concepito lo spettacolo come un talk show, non un recital ma un racconto, un dialogo tra il famoso artista e gli spettatori. A volte la realtà dei grandi è più interessante di un testo recitato. Soprattutto quando si tratta di artisti come Giancarlo Giannini. Un modo per ridurre e abolire la quarta parete che solitamente si ripropone a teatro. Giannini, uno dei più grandi artisti italiani, si metterà a nudo, raccontando e raccontandosi. Le sue esperienze, i suoi aneddoti, la sua vita. Attraverso video e giochi, interventi musicali del sassofonista Marco Zurzolo e il suo trio, attraverso canzoni che riporteranno ai sapori napoletani, con le colonne sonore dei film che lo hanno visto protagonista. Tra queste, i brani “Assaje”, cantato da Francesca Zurzolo, “Carmela“ interpretata da Gianluigi Esposito. Non mancheranno, con gli interventi di Mimmo Esposito, i momenti recitati con l’attrice Rosaria De Cicco e le letture dei brani tratti dal libro dello stesso Giannini edito da Longanesi “Sono ancora un Bambino. (Ma nessuno può sgridarmi)”. Poesie e scritti di Pablo Neruda, Garcia Lorca e Gabriel Garcia Marquez, completano il programma.

 

Share